Category Recensione

RANXEROX – edizione integrale

RanxeroxRanx – Edizione integrale” è un volume di 208 pagine a colori (19×26 cm. Brossurato con alette), edito da Edizioni ComiCon a 22 Euro. Il volume è l’edizione definitiva delle storie del personaggio, comprende TUTTE le storie mai pubblicate, sia in Italia che in Francia del “coatto sintetico“, si va dalle prime storie realizzate da Tamburini a quelle più mature con disegni di Liberatore, fino alla prosecuzione realizzata in Francia da Liberatore e Alan Chabat. Oltre ad un esauriente apparato redazionale con le note biografiche sugli autori e dalla storia editoriale del fumetto, sono presenti contributi critici a cura di Luca Boschi e Michele Mordente.

Ranxerox, un androide con sembianze umane costruito da pezzi di una fotocopiatrice, dotato di una grande forza fisica e di una feroce vi...

Continua a leggere

[Speciale] Live Action Movie (parte 21)

[Speciale] Live Action Movie (parte 21)È domenica e come di consueto eccoti arrivati al nostro appuntamento settimanale con lo special sui live action tratti da anime e manga. Questa settimana non parliamo del solito Live Action, ma di un progetto molto più complesso e vasto. Stiamo parlando del Live Action di Great Teacher Onizuka ispirati dall’omonimo manga di Tōru Fujisawa che racconta le avventure di Eikichi Onizuka, professore ventiduenne ed ex-teppista di Shonan, membro del duo Oni-Baku. GTO è la continuazione dei manga Bad Company e Shonan Junai Gumi (La banda dell’amore puro di Shonan). A giugno 2009, la Kodansha ne ha pubblicato una seconda serie, che s’intitola GTO – Shonan 14 Days, sempre di Fujisawa.

Esiste anche una serie anime di 43 episodi che ha riscosso un discreto successo anche fuori dal Giappone ed è s...

Continua a leggere

[Speciale] Live Action Movie (parte 20)

[Speciale] Live Action Movie (parte 20)Rieccoci per il nostro consueto appuntamento domenicale con i Live Action tratti da anime e manga, per quest’ultimo appuntamento del 2012, parleremo di un Live Action “dovrebbe” essere famoso ed essere arrivato anche in Italia e che, invece, è rimasto nel più assoluto anonimato.

Il film in questione si intitola Lone Tiger ed è tratto dal manga del 1969 Taigā Masuku di Ikki Kajiwara (sceneggiatore) e Naoki Tsuji (character designer)in Italia noto come l’Uomo Tigre, manga dal quale sono state tratte due serie tv, la prima del 1971 che ripercorre più o meno fedelmente gli avvenimenti del manga e la seconda serie del 1982 che racconta le gesta del secondo uomo tigre.

La pellicola della durata di 109 minuti è del 1998 ed è stata realizzata negli Stati Uniti vanta la regia di Warr...

Continua a leggere

[Speciale] Live Action Movie (parte 19)

[Speciale] Live Action Movie (parte 19)Eccoci giunti al consueto appuntamento domenicale con la nostra rubrica sui live action tratti da anime e manga. Un appuntamento nettamente natalizio che ci regala uno dei live più interessanti e purtroppo MAI giunto in Italia che il panorama dei Live Action ha da proporci.

Si tratta di Cat’s Eye film tratto dall’omonimo manga e che vanta ben 2 serie animate al suo attivo. Il film in questione è del 1997, si tratta di una produzione totalmente giapponese della durata di 91 minuti diretto da Kaizo Hayashi e con Yuki Uchida / Ai Kisugi, Izumi Inamori / Hitomi Kisugi, Norika Fujiwara / Rui Kisugi, Kenta Harada / Toshio Utsumi.

La trama ricalca abbastanza fedelmente quella del manga ed infatti ritroviamo  tre affascinanti sorelle – Ai, Hitomi e Rui, che durante il giorno dirigono un rist...

Continua a leggere

[Speciale] Live Action Movie (parte 18)

Come ogni domenica siamo giunti al nostro consueto appuntamento con lo speciale dedicato ai live action tratti da anime e manga. Questa settimana tratteremo un titolo un po’ diverso dal solito, infatti non è tratto da un anime, non è tratto da un manga, ma esiste un manga che narra la stessa storia che però a sua volta non è tratto dal film. Com’è possibile? Semplicemente perché sia il manga che il film sono il racconto biografico di uno dei più grandi artisti giapponesi Hokusai che, affascinato da tutto ciò che fosse “vitale”, fu il geniale innovatore delle tecniche pittoriche classiche.

L’artista ha lasciato un’impronta indissolubile nell’arte nipponica, quindi non c’è nulla di che stupirsi se un mangaka famoso come Shotaro Ishinomori gli abbia dedicato un manga storico (...

Continua a leggere

Dio perdona le suore ninja no!

Presentato ufficialmente a Lucca Comics 2012 Le Suore Ninja sono una nuova miniserie (6 numeri) targata Star Comics scritta da Davide La Rosa e disegnata da Vanessa Cardinali la cui uscita in edicola è prevista per Marzo 2013

Nel 1494, in gran segreto, Papa Alessandro VI creò una task force con l’intento di sgominare tutti i nemici che allora minacciavano la Chiesa. Si trattava di un gruppo di guerriere formato da suore dall’aspetto innocuo, ma capaci di prendere a calci e pugni qualsiasi mostro minacciasse il Vaticano. Andiamo, quindi, a presentare i protagonisti di questa task force: le Suore Ninja, cominciando con Suor Adalgisa, la decana del trio, molto equilibrata ma soprattutto molto ma molto pericolosa quando sfoggia i suoi Sai di San Raffaello...

Continua a leggere

[Speciale] Live Action Movie (parte 17)

Rieccoci come sempre al nostro, ormai immancabile, appuntamento con i film in Live Action tratti dai manga ed anime. Questa settimana parleremo di un film tratto dall’omonimo manga di Hitoshi Tanimura. Titolo originale della pellicola è Gokudô sengokushi: Fudô che nella versione internazionale è stato intitolato Fudoh: The New Generation ed è del 1996.

Questo film che tutti sconoscono, vanta la regia del grandissimo Takashi Miike ed un discreto cast di attori composto da Shosuke Tanihara, Kenji Takano / Akira Aizone, Marie Jinno / Jun Minoru, Tamaki Kenmochi / Touko Zenzai, Tôru Minegishi, Miho Nomoto, Riki Takeuchi, Takeshi Caesar / Akihiro Gondo.

Il film della durata di 98 minuti parla di Riki Fudoh è un ragazzino quando assiste all’uccisione di suo fratello maggiore da parte di l...

Continua a leggere

[Speciale] Live Action Movie (parte 16)

Eccoci giunti al sedicesimo appuntamento col nostro consueto speciale sui film Live Action tratti da anime e manga. La nostra rubrica ha raggiunto i quattro mesi di vita e se siamo giunti a questo traguardo importante lo dobbiamo anche e soprattutto a voi che ci seguite, quindi il modo migliore per ringraziarvi e quello di impegnarci maggiormente e far proseguire il cammino di questa nostra rubrica sempre al meglio delle nostre possibilità, ma basta rubare spazio e tempo alla nostra rubrica.

Questa settimana parleremo di uno dei pochi Live Action di produzione Hollywoodiana ed anche uno dei pochi ad aver beneficiato di un’edizione italiana. Stiamo parlando del film Crying Freeman tratto dall’omonimo manga che è famoso per la violenza e l’erotismo dei suoi disegni...

Continua a leggere

[Speciale] Live Action Movie (parte 15)

Siamo giunti, come di consueto, al nostro appuntamento domenicale con lo speciale dedicato ai Live Action tratti da Anime e Manga. Come avrete certamente notato, sono veramente pochi i film giunti anche in Italia. La maggior parte di essi è destinato all’anonimato ed all’oblio ed in certi casi è veramente un mistero come titoli ispirati ad anime e manga “Famosissimi” restino al di fuori della distribuzione Italiana. È il caso del film che vi presentiamo oggi.

Si tratta di un film del 1995 prodotto negli Stati Uniti d’America dal titolo Fist of the North Star, ma tutti quanti lo conosciamo col titolo di Hokuto no Ken. Il film della durata di 103 minuti vanta la regia di Tony Randel alternativamente chiamato Anthony Randel.

Questa settimana spenderemo un po’ di tempo in più per pa...

Continua a leggere

Il segreto di Diabolik

I festeggiamenti per il cinquantennale del personaggio sono quasi giunti al termine, tra mostre e telefilm annunciati c’è l’imbarazzo della scelta, ma ha nostro avviso la casa editrice Astorina ha fatto un ulteriore regalo ai suoi lettori col l’albo inedito attualmente in edicola: Il segreto di Diabolik.

Copertina a mezzatinta, cosa molto inusuale per la serie di Diabolik, l’albo risulta disegnato a 4 mani: Bruno Brindisi (per la parte in flashback) e Emanuele Barison (per la parte ambientata al presente), sceneggiato da Tito Faraci su un soggetto dello stesso Faraci e Mario Gomboli in un’abile operazione di retrocontinuity che alla fine lascia i protagonisti immutati e pronti per la storia successiva.

Bruno Brindisi è la Gust Star dell’albo, (suo anche il disegno della foto che...

Continua a leggere