Un anno senza Sergio Bonelli

Il 26 Settembre di un anno fa ci lasciava Sergio Bonelli. Il papà di Zagor, Guido Nolitta… chiamatelo come volete ma in Italia se dici Bonelli dici fumetto e tante sono le iniziative che in questi giorni si stanno svolgendo in Italia per ricordare la figura di Sergio Bonelli.

Questa sera, presso il Teatro Sala Umberto di Roma (via della Mercede 50), il programma della serata, condotta dal giornalista Luca Raffaelli, prevede l’anteprima “live” di una puntata del nuovo sceneggiato radiofonico di Radio 2 realizzato da Armando Traverso ispirato a una celebre storia Tex contro Mefisto. Con la presenza dei doppiatori ufficiali Francesco Pannofino (Tex) e Rodolfo Bianchi (Kit Carson) mentre Roberto Pedicini è Mefisto e Lily, la sua perfida sorella, è Emanuela Rossi; Dario Penne è Narbas, il negromante indiano che riporterà in vita Mefisto. Lo sceneggiato sarà accompagnato dalla proiezione di un video che rielabora le tavole e le vignette della storia a fumetti. Seguirà il documentario “Come Tex nessuno mai“, del regista Giancarlo Soldi (ne avevamo parlato qui) la serata ad ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.

Dal 2 al 7 Ottobre Wow il museo del fumetto di Milano inaugurerà una mostra di tavole originali con un’esposizione speciale realizzata appositamente per l’occasione, anche questa è a ingresso libero. Mentre Sabato 6 ottobre 2012, alle 15.30, (sempre al Wow) si terrà un incontro aperto al pubblico in cui interverranno tutti coloro che hanno aderito all’iniziativa, amici e collaboratori di Sergio Bonelli, ognuno portando il suo personale contributo e ricordo.

Non mancano neppure gli omaggi cartacei: in casa Bonelli è da poco uscito l’Almanacco dell’avventura 2013, 256 pagine interamente a colori, inclusa la riedizione della storia completa “Il Re di Serto”, avventura del 1988 scritta da Guido Nolitta (firmato con lo pseudonimo di S.B.) e disegnata da Roberto Diso; mentre la Rizzoli-Lizard ha presentato il primo volume degli Archivi Bonelli (ne avevamo parlato qui); la Walt Disney italia su Topolino 2964 sceneggiato da Corrado Mastantuono gli ha dedicato la storia “Bum Un ranger in azione” (ne avevamo parlato qui).
Anche un magazine digitale dmPostcardCult.com gli dedica uno speciale monografico, (la cui copertina potete vedere nella foto in alto), liberamente consultabile, gratuitamente anche off-line, una volta scaricato.

Tante poi le mostre e manifestazioni dedicate alla sua memoria (vedi qui), non solo in Italia Sergio Bonelli ci sono mostre a La Paz, in Bolivia, e altre in programmazione a San Paolo e a Curitiba, in Brasile…
Anche la vecchia europa non stà a guardare il blog portoghese dedicato a Tex Willer organizza un lungo omaggio con video, interviste e molto altro materiale dedicato all’editore scomparso…

Sergio nessuno ti ha dimenticato sei ancora nei cuori di tutti i tuoi lettori.

icollezionisti

One comment to Un anno senza Sergio Bonelli

  • dili  says:

    ciao Mister Bo é proprio vero resterai nei cuori di tutti

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>