Warner Bros. Interactive Entertainmen ha presentato Zatanna

La Warner Bros. Interactive Entertainment ha nnunciato la pubblicazione di Zatanna, l’ultimo personaggio scaricabile (DLC) per il picchiaduro DC Comics Injustice: Gods Among Us.

Zatanna Zatara è una maga e una supereroina dell’Universo DC. È un membro di vecchia data della Justice League. Creata dallo scrittore Gardner Fox e dal disegnatore Murphy Anderson, Zatanna è apparsa per la prima volta su Hawkman n.4 (Ottobre-Novembre 1964). Il suo cognome viene menzionato di rado; solitamente viene chiamata semplicemente Zatanna, mentre gli altri supereroi spesso la chiamano Zee o Z.

Zatanna è la figlia del mago John Zatara (che è apparso nel periodo d’oro dei fumetti) e di Sindella, un membro della razza mistica “Homo Magi”.

Zatanna solitamente veste i panni di un’illusionista, indossando la giacca di uno smoking, canottiera e guanti bianchi, un cappello a cilindro, un body e calze a rete. Dopo essere diventata un membro a pieno titolo della Justice League, è comparsa per un periodo con un più tradizionale costume rosso e blu di elastam da supereroe, ma recentemente è tornata a vestire smoking e calze a rete.

Basato su un’interpretazione di NetherRealm Studio del famoso personaggio DC Comics, Zatanna è disponibile su Xbox LIVE® Marketplace per 400 Microsoft Points e sarà disponibile su PlayStation®Network a un prezzo di €4.99.

Mago di seconda generazione ed esperta nei raggiri, conosciuta per le sue fughe intelligenti e per le magie eseguite parlando al contrario, Zatanna è una forza che ben si colloca nel futuristico mondo di Injustice: Gods Among Us.

Attualmente non disponiamo di altre informazioni ma, come di consueto, continueremo a seguire molto da vicino la vicenda e, non appena vi saranno altri ed ulteriori sviluppi, non mancheremo di tenervi aggiornati, quindi continuate a seguirci.

Stay Tuned!!!


Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>