Josie and the Pussycats

¤ [Speciale Live Action] Josie and the Pussycats (2001)

Questa settimana, per il nostro consueto appuntamento dedicato ai live action tratti da fumetti ed animazione, vi parleremo di una trasposizione in live action. Si tratta di una produzione giapponese realizzata nel 2001 ed il cui titolo è Josie and the Pussycats.


Josie and the Pussycats è un film del 2001, adattamento cinematografico della serie a cartoni animati di Hanna-Barbera Josie e le Pussycats e a sua volta basata sull’omonima serie a fumetti edita dalla Archie Comics.

Josie, Melody e Val coltivano il sogno di diventare delle star della musica leggera. In breve tempo le tre, che si fanno chiamare “Josie and the Pussycats”, riescono a scalare le vette delle classifiche internazionali. Il prezzo da pagare per mantenere il successo è alto. Fiona, manager di una casa discografica, sta usando le loro canzoni per lanciare messaggi subliminali ai ragazzi di tutto il mondo.

Il cast della pellicola è composto da: Rachael Leigh Cook, Tara Reid, Rosario Dawson, Alan Cumming, Parker Posey, Justin Chatwin, Gabriel Mann, Paulo Costanzo, Missi Pyle, Tom Butler, Alex Martin, Faedragh Carpenter, Marites Pineda, Kimberly Rimer.

“Pochi altri film hollywoodiani sono incartati, moquettati, rivestiti da tanti marchi e logo come “Josie and the Pussycats”. Prodotti e moda, consumi frenetici e manipolazione delle multinazionali, musica e pubblicità occulta, target e gusti giovanili sono il materiale rovente e ambiguo del film, scritto e diretto da Deborah Kaplan e Harry Elfonut, ispirato a un fumetto e ad una serie Tv. Una compagnia discografica diretta da Parker Posey lavora per conto del governo e grazie ad un sofisticato macchinario, il Megasound 8000, infarcisce di messaggi subliminali le canzoni dei gruppi musicali. Scarpe, magliette, accessori, colori, bevande: tutto deve essere acquistato e tutto diventa trendy e indispensabile per le tribù affiatate del villaggio globale. Neoscemi e neoingenui maltrattati, con sciolto ed equivoco sarcasmo alla camomilla, dal film. Quando una boy-band si ribella, basta far precipitare l’aereo, distribuire dopo poche ore un cofanetto commemorativo, imbastire uno speciale per uno dei canali televisivi in cui si canta, si balla e si sforna “cool” a getto continuo. Il manager (Alan Cumming) della casa discografica dovrà trovare un nuovo complesso e saranno tre ragazze di provincia a trasformarsi in nuovi idoli del folle supermercato planetario.”

La rossa Josie era titolare di un fumetto fin dagli anni ’40, e nei primi anni ’70, assieme alla svampita biondina Melody e all’ acuta brunetta Valery, aveva formato il gruppo musicale delle Pussycats. Negli anni ’60 e ’70 i fumetti della Archie Comics avevano un enorme successo, e per seguire l’onda gli studios Hanna-Barbera rilevarono i diritti per la trasposizione animata di uno di questi.

La pellicola, come era prevedibile, seguendo il successo della serie animata da cui è tratta, è arrivata anche in Italia anche se, in verità, il suo arrivo è arrivato un po’ in sordina per una non adeguata campagna pubblicitaria. Nonostante questo, il film ha beneficiato di un’unica edizione home video, realizzata a fine 2001 ad opera della 20th Century Fox che, oltre a distribuirlo, lo ha anche prodotto. A tutt’oggi la pellicola non è ancora uscita in edizione Blu Ray, forse a seguito dei non convincenti incassi conseguiti con l’edizione DVD. Nel momento in cui scriviamo non siamo ancora in grado di dirvi se e quando questa pellicola beneficerà, anche in Italia, di un’edizione Blu Ray. Possiamo, però, suggerirvi di cercare nelle edizioni Home Video estere che potrebbero, ed il condizionale è d’obbligo, contenere anche la traccia audio italiana.

Anche per questa settimana abbiamo esaurito lo spazio a nostra disposizione ma, come di consueto, la nostra rubrica sui live action tratti dai fumetti o dall’animazione, tornerà puntualmente la settimana prossima con un’altra interessante puntata quindi, se volete rimanere aggiornati, continuate a seguirci.

Stay Tuned!!!

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>