Pubblicata l’anteprima dell’episodio inedito di Ken il Guerriero

Come abbiamo già detto in altri nostri articoli, per celebrare il 30° anniversario del manga Ken il Guerriero, la casa editrice Takuma Shoten sta pubblicando una nuova ristampa del celebre fumetto post-apocalittico, in un’edizione definitiva che sta facendo la gioia di tutti i collezionisti.

In questa nuova ristampa non soltanto c’è un nuovo formato arricchito da illustrazioni di copertina inedite, ma si potrà godere anche di un nuovo episodio realizzato per l’occasione da Tetsuo Hara e Buronson, ovvero gli autori dell’opera originale, con l’aiuto dell’editor Nobuhiko Horie.

Proprio in questi giorni è stato pubblicato in anteprima la prima parte di questo episodio speciale (le 55 pagine iniziali), che è apparso sul numero 5 del mensile Comic Zenon di Tokuma Shoten il 24 marzo.

L’intero lungo episodio di 88 pagine, intitolato “Last Piece”, sarà quindi inserito come previsto nel volume 11 della cosiddetta Extreme Edition, rimandato appositamente al 19 aprile. La seconda parte del capitolo comparirà anche su Comic Zenon di giugno, in uscita in Giappone questo fine mese. Nella gallery trovate in calce a questo articolo, potrete vedere le prime diciotto tavole della prima parte, “Colui che sale sul mio dorso”. Il capitolo cerca di colmare il buco tra la sconfitta di Raoh, la morte di Yulia e l’inizio della seconda serie, in cui ritroviamo Bart e Lin ormai adulti a capo dell’armata di Hokuto.

Ken ha ormai perso ogni spirito combattivo e trova sollievo al proprio dolore unicamente nel ricordo dell’amata scomparsa. Ma la vita continua, e in quest’epoca senza sorrisi i violenti sono sempre pronti a imporre la loro legge col terrore. Shoza, figlio di Juza della nuvola, cavalca Re nero verso morte certa per salvare i bambini del villaggio rapiti dallo Squadrone punitivo del Distretto X, ora che Kenshiro ha rinunciato a lottare…

Ancora non sappiamo dirvi se questo capitolo inedito arriverà anche in Italia ma, come di consueto, continueremo a seguire da molto vicino la vicenda e, non appena vi saranno altri ed ulteriori sviluppi, non mancheremo di tenervi aggiornati, quindi continuate a seguirci.

Stay Tuned!!!

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>