Home Animazione I Simpson a Bologna al Future Film Festival

I Simpson a Bologna al Future Film Festival

43
1
I Simpson

La famiglia più irriverente d’america composta da Homer, Bart, Margie, Lisa e Maggie Simpson sarà ospite a Bologna il 14 Aprile al Future Film Festival.

Giunto ormai alla XV edizione, il Future Film Festival continua ad essere una vetrina delle migliori produzioni internazionali di cinema d’animazione. Il concorso Future Film Short presenta una selezione tra le centinaia di corti indipendenti e d’autore che arrivano al Festival ogni anno da ogni paese del mondo.

Accanto al concorso lungometraggi, torna il FUTURE FILM SHORT, riservato ai corti, e proprio in questa sezione faranno il loro esordio a Bologna i Simpson con due cortometraggi, il primo, “The Simpson’s Couch Gag”, è una rilettura personalissima della sigla realizzata da uno dei nomi più originali dell”animazione contemporanea, Bill Plympton. L’altro omaggio ai Simpson sarà il cortometraggio “The Longest Daycare” di David Silverman, protagonista assoluta la piccola Maggie, alle prese con un compagno d’asilo alquanto ostile, il corto in questione è stato anche candidato agli oscar battuto Paperman della Disney.

La giornata continuerà poi con i lungometraggi in concorso, verranno proiettati infatti “009 Re: Cyborg” di Kenji Kamiyama, spettacolare kolossal animato in 3D, tratto dal manga “di culto” Cyborg 009, seguirà “Anima Buenos Aires” di Maria Veronica Ramirez, un vero e proprio viaggio nell’anima segreta della capitale argentina che fonde humour, tango ed emozione, attraverso tecniche le più diverse, dall’animazione classica dal collage, alla stop motion.

A chiudere, per i film in concorso, ci sarà poi il raffinato “Consuming Spirits” di Christopher Sullivan che racconta le vite di tre personaggi in una sorta di dramma psicologico animato, un viaggio dentro le zone più scure dell”animo umano…

Mentre nel pomeriggio, Yugo & Lala, film fuori concorso, ci racconterà, in prima visione per l’Italia, l’incontro della precoce Yugo, una bambina di campagna di dieci anni che studia arti marziali, con una “ligre”, una creatura metà leone metà tigre…

Come ogni anno ci sarà la classica, e sempre molto apprezzata, vetrina delle FOLLIE NOTTURNE, che nella giornata di domenica proporrà: Tokyo Fish Attack di Takayuki Hirao con squali e calamari pronti a seminare il terrone tra gli abitanti di Tokyo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui