TINTIN

Fumetti da record un milione per Tintin

Non è un fumetto americano a superare la soglia del milione di euro (1.046.000 euro per la precisione), ma una doppia tavola di Tintin con i Dupont e Dupond, tratta da “Lo scettro di Ottokar”


Anche se non si tratta di un record assoluto per Tintin (un collezionista americano, a Maggio 2015) aveva infatti pagato 2,6 milioni di euro per una serie di disegni effettuati da Hergé per le copertine degli album di Tintin, pubblicati dal 1937 al 1958.

Lo scettro di Ottokar (Le sceptre d’Ottokar) è l’ottavo albo della serie a fumetti de Le avventure di Tintin.

In questa avventura Tintin, giovane reporter e protagonista, accompagna il professor Barbotti, uno studioso di sigillografia, in Syldavia, immaginario stato dei Balcani. Una volta sul posto, il giovane scopre una congiura che vuole rovesciare il legittimo re Muskar XII, per instaurare un regime autoritario. Per fare ciò, i complici hanno rubato lo scettro di Ottokar, primo re syldavo, scettro senza il quale il monarca non ha il diritto di regnare. Con l’aiuto del fedele cane terrier Milù e dei due imbranati poliziotti Dupond e Dupont, Tintin riuscirà alla fine a sventare il colpo di Stato, e a salvare il trono di Muskar XII.

L’agenzia France-Presse riferisce che casa d’aste francese Artcurial si aspettava di vendere le due tavole tra i 600,000 e 800.000 euro. “Più di un milione di euro, questo è un ottimo risultato“, ha dichiarato Eric Leroy, un esperto di fumetti a Artcurial.

Cosa dire se non fare i nostri auguri all’anonimo collezionista che, al telefono, si è aggiudicato questa preziosa doppia tavola.

Tintin Lo scettro di Ottokar

Tags:  , ,

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>