Etna Comic

¤ [Etna Comics 2019] Sintesi della Quarta Giornata

Si è conclusa la quarta ed ultima giornata della nona edizione di Etna Comics, il Festival Internazionale del fumetto e della cultura pop che si è svolto in questi giorni nella città di Catania presso il centro fieristico delle Ciminiere. Quelli che, anche oggi, “cercheremo” di descrivere di seguito sono solo “alcuni” degli eventi più importanti dell’ultima giornata che abbiamo seguito per tutti quelli che, per un motivo o per un altro, non hanno potuto prendervi parte.


Si conclude con un nuovo grande record di presenze l’ottava edizione di Etna Comics che, dopo quattro entusiasmanti giornate all’insegna del divertimento allo stato puro, chiude i battenti regalando alla storia della kermesse l’ennesimo primato.

Etna Comics fa bingo. In tutti i sensi. Forte di quattro giornate all’insegna di divertimento, cultura e spensieratezza, la manifestazione diretta da Antonio Mannino supera il traguardo delle 85 mila presenze e lancia, a sorpresa, le cinque giornate con cui sarà celebrato il decennale della kermesse.

Un evento che cresce non solo nei numeri, ma soprattutto nella sua portata internazionale, che quest’anno più che mai ha visto a Catania un tripudio di star di livello mondiale: da Neal Adams a Gary Frank, da Keiichiro Toyama a Tony Bancroft, da Ian Livingstone a Shiyoon Kim, da Jean Luc-Cano ad Alfred Nguyen e Peter Due, da Johnny Galecki a Giancarlo Esposito.

L’attore italo-americano, reso celebre dal personaggio di Gus Fring in Breaking Bad, è stato il protagonista assoluto della quarta ed ultima giornata.

Carismatico, travolgente e dalla battuta sempre pronta, il grande Giancarlo Esposito ha emozionato per ore i suoi fan raccontando aneddoti della sua vita privata e personale, alternando battute ironiche a momenti di profonda commozione. Come quando ha ricordato il padre, napoletano, e quel profondo amore nostalgico per l’Italia che ha accompagnato la sua vita.

Sala eSports gremita in ogni ordine di posto per la conferenza con il “terribile signore della droga” e padiglioni del Centro Fieristico “Le Ciminiere” presi letteralmente d’assalto dai visitatori, in una giornata che ha sfiorato il tutto esaurito ai botteghini.

Alle 12:00 si è svolto l’incontro dal titolo Da “Breaking Bad” a “Maze Runner” incontro con l’attore Giancarlo Esposito (Video Intervista in differita dalla Sala eSports) tenuto si presso la Sala Polifemo.

Alle 13:00 è stata la volta della Proiezione del film “Maze Runner – La fuga” Regia di Wes Ball (Azione, USA, 132’, 2018). Con Giancarlo Esposito. 20th Century Fox. Visione Kids consigliata ad un pubblico maggiore di 13 anni e svoltosi presso la Sala Polifemo.

Alle 14:00 si è tenuto l’incontro dal titolo La simbologia della maschera nei guerrieri dalla preistoria ai supereroi a cura di Menea e si è svolto presso la Sala Fuji.

Alle 15:00 è stata la volta dell’incontro dal titolo 80 anni di Batman. Tavola rotonda con Neal Adams, Gary Frank, Alex Maleev e Simone Bianchi che si è svolta presso la Sala Galatea.

Alle 16:00 è stata la volta dell’incontro dal titolo Da Miraculous al Manga, incontro con la disegnatrice Giulia Adragna che si è svolto presso la Sala Galatea.

L’edizione 2019 si chiude dunque con le migliori premesse per festeggiare alla grande il decimo anniversario di una manifestazione nata quasi per gioco nel 2011, ma rivelatasi ben presto un enorme investimento in termini d’immagine per la città di Catania, diventata negli ultimi anni capitale mondiale del fumetto e della cultura pop.

Un profilo internazionale, che da anni ispira anche il tradizionale Cosplay Contest, che quest’anno ha regalato un viaggio in Giappone a Tindaro Idotta, vincitore con Guts da Berserk.

Come annunciato sul palco dal numero uno del festival, durante gli immancabili saluti finali, l’appuntamento con Etna Comics 2020 sarà dal 29 maggio al 2 giugno… e il conto alla rovescia è già iniziato!

Riuscire ad elencare tutto quello che è avvenuto in queste quattro giornate catanesi, vista anche la grande quantità degli eventi e la quantità degli ospiti che vi hanno preso parte, è veramente difficile, ma pensiamo comunque d’essere riusciti a dare delle dettagliate sintesi dei quattro giorni e se nel farlo non abbiamo dato spazio a tutti è stato non per dimenticanza o trascuratezza, ma più semplicemente perché materialmente non eravamo in grado di presenziare a più eventi simultaneamente quindi, chi non fosse stato nominato o appena accennato nelle nostre sintesi non ce ne voglia. Ci teniamo a dire che se da un lato è vero che Etna Comics si è appena conclusa, è altrettanto vero che nei prossimi giorni torneremo a parlarne approfondendo quello che abbiamo appena accennato nei nostri precedenti articoli, quindi se pensate che Etna Comics abbia già dato e detto tutto per quest’edizione, aspettate di vedere ciò che pubblicheremo nei prossimi giorni, quindi continuate a seguirci se volete rimanere aggiornati.

Stay Tuned!!!

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>