The Wicked + The Divine 4

¤ BAO Publishing presenta The Wicked + The Divine 4

Mediante un apposito comunicato stampa, l’editore BAO Publishing informa i lettori dell’uscita dell’imperdibile volume di The Wicked + The Divine 4, la pluripremiata saga sulle divine pop star di Gillen e McKelvie giunge a una svolta decisiva, densa di scontri e complotti, nel volume la cui uscita è avvenuta ieri 12 Luglio 2018.


Vista l’importanza e la portata dell’annuncio, riportiamo di seguito il comunicato stampa in versione integrale.

THE WICKED + THE DIVINE 4
Crescendo

La serie ideata dallo sceneggiatore Kieron Gillen e dal disegnatore Jamie McKelvie raggiunge il suo spartiacque. Questo fantasy supereroistico fuori dagli schemi diventa sempre più denso di scontri e complotti, che culminano in questo volume che si trova esattamente a metà della saga sulle divinità incarnate in pop star.

Passi tutta la vita a desiderare di essere speciale. E poi scopri di esserlo. Ma ogni cosa ha un prezzo. E ora?

BAO Publishing è lieta di annunciare l’uscita di The Wicked + The Divine 4 il nuovo volume della serie di Kieron Gillen (testi) e Jamie McKelvie (disegni).

Con questo volume si chiude il primo ciclo della serie: Persefone, la tredicesima divinità, riappare e la vera natura dei personaggi si rivela. I conti vengono chiusi, l’insensata violenza che ha pervaso le vite delle giovani divinità raggiunge un’apice doloroso.
La battaglia che ne conseguirà cambierà i loro destini, ma non la durata delle loro vite. Siamo alla metà esatta di questa saga mozzafiato.

Kieron Gillen è un giornalista e sceneggiatore britannico. Nato nel 1975, è il creatore di numerose serie di successo; è principalmente noto come autore di Phonogram e The Wicked + The Divine, entrambe pubblicate per Image Comics, e per il lavoro su diverse testate Marvel, tra cui gli X-Men. Collabora con Jamie Mckelvie fin dal 2003, quando scrive strisce comiche per il Playstation Magazine UK. Nel 2006 pubblica il primo volume di Phonogram, edita da Image: la serie, pubblicata in Italia da BD, proseguirà per tre stagioni e avrà un seguito nel 2008. Nello stesso 2008 inizia una proficua collaborazione con la Marvel. Inizialmente chiamato a lavorare con Greg Scott per espandere la serie Newniversal di Warren Ellis, nel 2009 è al lavoro sulla testata Dark Avengers e su una nuova serie, S.W.O.R.D. Nei due anni successivi scrive dieci albi di Thor, uno spin-off sugli X-Men dal titolo Generation Hope e scrive con Matt Fraction sulla testata Uncanny X-men. Nel 2011 collabora al lancio di Marvel NOW scrivendo Invincible Iron Man, di nuovo in collaborazione con Fraction, e Young Avengers con McKelvie. Dal 2014, nuovamente insieme al collega Jamie Mckelvie, dà inizio alla serie The Wicked + the Divine. La serie, pubblicata in Italia da BAO Publishing, ha vinto il British Comic Award nel 2014 come “Best Comic” ed è stata nominata tre volte per l’Eisner Award nel 2015.

Jamie Mckelvie è un disegnatore britannico, conosciuto per aver illustrato Phonogram e la testata Marvel Young Avengers, entrambe scritte dal collega Kieron Gillen. Fa il suo esordio nel 2003, disegnando strisce comiche per Playstation Magazine UK su testi di Gillen, con cui inizia un’intensa collaborazione. Nel 2006 infatti lavorano nuovamente insieme su Phonogram, serie fantasy edita dalla Image, poi pubblicata in Italia da BD. Mckelvie è conosciuto per le numerose serie disegnate per Marvel: collabora con Matt Fraction per I Difensori e insieme a Gillen rilancia Young Avengers. Dal 2014 è al lavoro sulla serie, tuttora in corso, The Wicked + the Divine, sempre in coppia con lo sceneggiatore Kieron Gillen. La serie, vincitrice del British Comic Award per la categoria “Best Comic” e nominata tre volte per l’Eisner Award, è pubblicata in Italia da BAO Publishing.

Al momento non disponiamo di altre informazioni in proposito ma, come di consueto, continueremo a seguire molto da vicino gli annunci dell’editore e, non appena vi saranno altri ed ulteriori sviluppi, non mancheremo di tenervi aggiornati, quindi continuate a seguirci.

Stay Tuned!!!

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>