Sacha e Tomcrouz

¤ BAO Publishing presenta Sacha e Tomcrouz – I vichinghi Vol.1

Mediante un apposito comunicato stampa, l’editore BAO Publishing informa i lettori dell’uscita della graphic novel Sacha e Tomcrouz – I vichinghi Vol.1, il viaggio all’epoca dei vichinghi di un bimbo e il suo buffo chihuahua, l’avventura per i più piccoli firmata da Halard e Quignon, la cui uscita è avvenuta lo scorso 25 Luglio.


Vista l’importanza e la portata dell’annuncio, riportiamo di seguito il comunicato stampa in versione integrale.

SACHA E TOMCROUZ
I vichinghi
vol. 1
 
Sacha Bazarec ha dieci anni e… un chihuahua combina guai, che ha chiamato come l’idolo della mamma. Questo cagnolino riesce a viaggiare nel tempo e nello spazio con i suoi buffi starnuti, trascinando il bimbo in un’avventura sulle navi dei vichinghi. Per la collana BaBAO, la prima delle storie scritte da Anaïs Halard e disegnate da Bastien Quignon.

«Per il mio decimo compleanno speravo di ricevere un topo superintelligente, ma ho avuto un chihuahua. A volte ci succede di essere trasportati in posti strani, anche in altre epoche della Storia…»

BAO Publishing è lieta di annunciare una nuova uscita della collana BaBAO: il primo volume delle avventure di Sacha e Tomcrouz scritto da Anaïs Halard e disegnato da Bastien Quignon.

Sacha è un bambino brillante, un raro caso di secchione ammirato da tutti a scuola. La sua mamma fa l’antiquaria e gli ha promesso, per il suo compleanno, un topo super intelligente che Sacha potrà portare a scuola per stupire i compagni. Invece… gli regala un chihuahua, anche un po’ mingherlino e disubbidiente, che Sacha chiama Tomcrouz, in onore dell’idolo cinematografico della mamma. Ben presto, Sacha scoprirà che quando Tomcrouz starnutisce, a causa di un incidente che ha avuto nel laboratorio del papà, può viaggiare nel tempo.

Insieme, in questo primo volume, vivranno un’incredibile avventura nell’epoca dei vichinghi, e cominceranno a intuire qualcosa sul mistero della sparizione del papà di Sacha, che probabilmente ha a che fare con l’incredibile sostanza che ha dato il suo potere speciale a Tomcrouz. Un fumetto delizioso, una splendida storia di amicizia nonostante tutte le avversità pubblicata in Francia nella collana francese Métamorphose diretta da Barbara Canepa.

Anaïs Halard è sceneggiatrice per il mercato francese, nonché insegnante di francese e volontaria per associazioni a favore dei ragazzi portatori di handicap. Nel 2017, in coppia con Bastien Quignon, crea la serie di Sacha e Tomcrouz, di cui per ora sono usciti due volumi pubblicati dalla collana Métamorphose della Casa editrice Soleil. In Italia, il primo volume della serie, Sacha e Tomcrouz – I vichinghi è stato pubblicato da BAO Publishing.

Bastien Quignon, classe 1986, ha studiato presso l’Accademia di Belle Arti in Belgio. Il suo esordio nel mondo del fumetto è avvenuto nel 2010 e ha segnato l’inizio di una promettente carriera. Nel 2017, in coppia con Anaïs Halard, crea la serie Sacha e Tomcrouz pubblicata in Francia dalla collana Métamorphose della Casa editrice Soleil e in Italia da BAO Publishing.

Al momento non disponiamo di altre informazioni in proposito ma, come di consueto, continueremo a seguire molto da vicino gli annunci dell’editore e, non appena vi saranno altri ed ulteriori sviluppi, non mancheremo di tenervi aggiornati, quindi continuate a seguirci.

Stay Tuned!!!

https://issuu.com/baopublishing/docs/preview_sacha_e_tomcrouz_1/2

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>