Ralph Spacca Internet

¤ Arriva una clip internazionali di Ralph Spacca Internet

La Disney, nelle scorse ore ha diffuso in rete una clip internazionali di Ralph Spacca Internet (Ralph spaccatutto 2) e che, come di consueto, trovate in calce a questo articolo.


La pellicola vedrà la partecipazione di Fabio Rovazzi con uno speciale cameo nella versione italiana del film. Grande fan della saga di Star Wars, Rovazzi interpreterà tre Stormtrooper e la sua voce è già presente nel nuovo trailer disponibile da oggi.

Nella versione originale, John C. Reilly e Sarah Silverman torneranno a prestare le proprie voci al ‘cattivo diventato buono’ Ralph e alla ‘ragazzina con il glitch vincente’ Vanellope Von Schweetz. Il sequel, ancora senza titolo, arriverà nelle sale americane il 9 marzo 2018.

Ralph Spaccatutto è arrivato nelle sale americane il 2 novembre 2012, registrando l’incasso d’apertura più alto di sempre per un film dei Walt Disney Animation Studios, all’epoca della sua uscita. Il film fu decretato Miglior lungometraggio d’animazione del 2012 dalla Broadcast Film Critics Association, vinse il premio per il Miglior casting in un film d’animazione conferito dalla Casting Society of America, e vinse il Kids’ Choice Award nella categoria Film d’animazione preferito. Candidato a un Oscar e a un Golden Globe come Miglior film d’animazione, Ralph Spaccatutto vinse cinque Annie Award, tra cui Miglior film d’animazione, Miglior regia, Miglior cast e Miglior sceneggiatura. Spencer ottenne anche un PGA Award come Miglior produttore di un lungometraggio d’animazione.

Al momento non disponiamo di altre informazioni in proposito ma, come di consueto, continueremo a seguire molto da vicino il cammino di questa nuova pellicola ma, non appena vi saranno altri ed ulteriori sviluppi, non mancheremo di tenervi aggiornati, quindi continuate a seguirci.

Stay Tuned!!!

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>