Amazon ha comprato comiXology distributore leader dei fumetti digitali

Quella che stiamo per darvi è sicuramente una notizia di quelle che farà storia, infatti, con un accordo siglato nella notte tra lo scorso giovedì e venerdì, Amazon ha comprato la piattaforma comiXology, ovvero il maggior distributore di fumetti in formato digitale che diventerà presto una sussidiaria del colosso americano.

In attesa di capire se verranno apportati cambiamenti a un servizio che molti hanno trovato utile e che ha portato gli utenti di tutto il mondo a un nuovo tipo di fruizione del fumetto americano, registriamo l’evento come un’operazione interessante che potrebbe portare vantaggi ad entrambe le parti. comiXology potrebbe vedere ampliata la propria base d’utenza, se Amazon dovesse investire su di essa e dare visibilità importante al servizio, mentre il re dei retailer online aggiunge una macchina ben rodata alla propria scuderia.

David Steinberger, co-fondatore e CEO di comiXology, ha dichiarato: “La missione di ComiXology è di espandere l’amore per i fumetti e i graphic novels in tutte le forme. Non c’è luogo migliore di comiXology attraverso cui Amazon possa applicare questa visione. Lavorando insieme, accelereremo l’avvento di una nuova era per i fumetti.”

David Naggar, VicePresidente di Amazon, ha dichiarato: “Amazon e comiXology condividono una passione nel reinventare la lettura nel mondo digitale. Ammiriamo da tempo la passione con cui comiXology sta cambiando il modo di acquistare e leggere fumetti. Vogliamo investire nel business, far crescere la squadra e portare insieme i fumetti a molti più lettori.”

Alle parole di David Steinberger, co-fondatore e CEO di comiXology, hanno fatto seguito le parole di Amazon:

“Amazon e Comixology condividono la passione per la lettura attraverso il mondo digitale. Abbiamo sempre ammirato la passione con la quale Comixology ha portato a cambiare il nostro modo di acquistare e leggere fumetti e graphic novel. Non vediamo l’ora di investire in questo business, peraltro in crescita, insieme alla squadra che ha creato questa piattaforma insieme ai suoi lettori.”

Amazon per anni ha puntato sull’e-ink, chiudendo di fatto le porte ai fumetti – per le ovvie limitazioni del Kindle – ma ora che i nuovi tablet dell’azienda stanno prendendo piede è tempo di correre ai ripari. E così, in una mossa che ha fatto storcere il naso ai milioni di utenti della piattaforma, Amazon ha acquisito comiXology e con esso tutto il suo vastissimo catalogo.

Al momento non siamo ancora in grado di dirvi se e l’acquisizione avvrà ripercussioni anche sul mercato italiano dal momento che la Bao Publishing, una delle case editrici di punta del nostro paese, ha una partnership con la Amazon per il commercio dei fumetti digitali ed anche altri editori stanno iniziando a muoversi in tal senso. Come di consueto continueremo a seguire molto da vicino la vicenda e, non appena vi saranno altri ed ulteriori sviluppi, non mancheremo di tenervi aggiornati, quindi continuate a seguirci.

Stay Tuned!!!

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>