[Speciale Live Action] The Green Hornet (1940)

Anche per questa domenica prenatalizia torniamo a parlare di live action tratti da fumetti ed animazione. Questa settimana vi parliamo di una serie tv dal titolo The Green Hornet del 1940, composta da 13 episodi e tratta dai fumetti di Irwin Hasen e Irv Novick.

La serie vanta una regia a quattro mani firmata da Ford Beebe regista esperto in questo tipo di produzioni che (nello stesso anno) dirigerà anche Flash Gordon – Il conquistatore dell’universo e nel 1944 (questa volta come produttore) si realizzerà La rivincita dell’uomo invisibile. Il secondo regista della serie è Ray Taylor, grande amico e collaboratore di Ford Beebe, con cui condividerà la regia anche dei film di Flash Gordon, ma si occuperà anche di altri film importanti come ad esempio il primo adattamento cinematografico di Dick Tracy del 1937.

Anche il cast della serie è piuttosto interessante e variegato ed è composto da Gordon Jones che interpreta Britt Reid – The Green Hornet, Wade Boteler nei panni di Michael Axford, Anne Nagel calato nel ruolo di Lenore Case, Keye Luke che impersona Kato, Phillip Trent che interpreta Jasper Jenks, Cy Kendall nei panni di Curtis Monroe, Stanley Andrews calato nel ruolo di Police Commissioner, Selmer Jackson che impersona District Attorney, Joseph Crehan che interpreta Judge Stanton, Walter McGrail nei panni di Henchman Dean, Gene Rizzi calato nel ruolo di Henchman Corey, John Kelly che impersona Henchman Pete Hawks, Eddie Dunn nei panni di D.H. Sligby, Edward Earle calato nel ruolo di Felix Grant, Ben Taggart che impersona Phil Bartlett.

La trama della serie è abbastanza fedele e coerente con quella del fumetto da cui trae ispirazione, infatti, assunta la direzione del “Daily Sentinel”, Britt Reid – apparentemente un disincantato playboy – inizia una campagna contro la criminalità organizzata che estende la sua influenza sul mondo della finanza e su importanti istituti assicurativi. Raccolti indizi su una pericolosa gang che si serve di insospettate coperture per controllare un florido contrabbando di armi, Reid decide di intervenire di persona e, assunta l’identità di “Green Hornet”, combatte i criminali là dove la polizia si dimostra impotente. Ad aiutarlo nelle spericolate indagini è il fedele servitore coreano Kato, pronto a soccorrerlo nei momenti di pericolo o a facilitargli l’azione con ingegnose invenzioni (pistole a gas, e, soprattutto, la formidabile automobile accessoriata di armi e capace di incredibili prestazioni).

Green Hornet approda sullo schermo dopo aver raggiunto successo e popolarità (con la voce di Al Hodge) in un serial radiofonico del 1936.
Il personaggio è simile ai numerosi giustizieri mascherati che negli anni ’40 affollano le pagine dei comics americani (egli stesso è portato nei fumetti da Irwin Hasen e Irv Novick), ma più di altri si caratterizza per agire ai margini della legge, tanto da essere guardato con sospetto e perseguitato dalle forze dell’ordine.

Purtroppo, come già avvenuto per altri titoli in Live Action che vi abbiamo proposto, questa serie, non arrivò mai in Italia rimanendo, a tutt’oggi, ancora inedita. Proprio per questo motivo non è ancora disponibile un’edizione home video italiana di questa serie quindi, chiunque fosse interessato ad averla, o semplicemente volesse vederla, dovrà necessariamente ripiegare sulle solite risorse che la rete mette a disposizione e per facilitare la ricerca degli appassionati, eccovi di seguito i titoli originali degli episodi.

Titoli degli episodi:

1) The Tunnel of Terror
2) The Thundering Terror
3) Flying Coffins
4) Pillar of Flame
5) The Time Bomb
6) Highways of Peril
7) Bridge of Disaster
8) Dead or Alive
9) The Hornet Trapped
10) Bullets and Ballots
11) Disaster Rides the Rails
12) Panic in the Zoo
13) Doom of the Underworld.

Green Hornet è protagonista anche di un secondo serial dal titolo The Green Hornet Strikes Again e della più popolare serie TV del 1966 interpretata da Van Williams e Bruce Lee.

Anche per questa settimana abbiamo esaurito lo spazio a nostra disposizione ma, come di consueto, la nostra rubrica sui live action tratti dai fumetti o dall’animazione, tornerà puntualmente la settimana prossima con un’altra interessante puntata quindi, se volete rimanere aggiornati, continuate a seguirci.

Stay Tuned!!!


Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>