[Speciale Live Action] Joe Palooka (1946)

Eccezionalmente di lunedì, ritorna il nostro consueto appuntamento settimanale con il nostro speciale dedicato ai live action tratti da fumetti ed animazione. Quest’oggi vi proponiamo un nuovo titolo di una lunga serie tratto dai fumetti di Ham Fischer, stiamo parlando del film Joe Palooka del 1946 che abbiamo già incontrato quasi un anno fa con un altro film col medesimo titolo dedicato al medesimo personaggio.

Il film è una produzione americana del 1946 della durata di 70 minuti diretto da Reginald Le Borg, regista che a distanza di qualche anno sarebbe diventato famoso per i suoi film di serie B, quelli che oggi vengono considerati di culto e di nicchia. Tra le sue opere più importanti ricordiamo: Horla – Diario Segreto Di Un Pazzo, Il Sonno Nero Del Dottor Satana e L’isola stregata degli zombies con l’indimenticabile Boris Karloff.

A comporre il cast della pellicola possiamo trovare Leon Errol nei panni di Knobby Walsh, Joe Kirkwood Jr. nel ruolo di Joe Palooka, Elyse Knox che interpreta Anne Howe, Eduardo Ciannelli che impersona Florini, Joe Sawyer nei panni di Lefty, Elisha Cook Jr. nel ruolo di Eugene, Warren Hymer che interpreta Ira Eyler, Robert Kent che impersona Ronnie Brewster, Sam McDaniel nei panni di Smoky, Sarah Padden nel ruolo di Mom Palooka.

La trama della pellicola la possiamo così sintetizzare: Il manager Knobby Walsh scopre il giovane talento Joe Palloka e lo allena per combattere contro i grandi campioni. Mobsters tenta di rendere difficile la vita di Joe e della sua fidanzata Anne per farlo desistere.

La trama appena descritta è abbastanza fedele e coerente con le storie del fumetto da cui si ispira e ci mostra il mondo del pugilato, che già da qualche anno aveva già fatto capolino nel mondo dei fumetti grazie alle storie di Moon Millins. Questa serie è la prima a puntare sul mondo della boxe come ambiente fisso. Nato in un periodo di grande interesse per questo sport, Joe Palooka è un ragazzone grande e grosso, un po’ ingenuo, che conquista il titolo di campione dei pesi massimi, ma che trova anche il tempo, tra un incontro e l’altro, di vivere avventure che si tingono di rosa o di giallo, avventure che conquistano i lettori dell’epoca.

Creato nel 1920 da Ham Fisher (anche se soltanto nel 1928 incomincerà a essere pubblicato su una ventina di quotidiani minori e solo dal gennaio 1931 su testate più importanti), questo personaggio diventa assai popolare negli Stati Uniti. Tanto che è stato portato una prima volta sullo schermo nel 1934 da Benjamin Stoloff (con Stuart Erwin nella parte del protagonista e Jimmy Durante in quella del suo manager) e nella seconda metà degli anni quaranta in una decina di film interpretati da Joe Kirkwood, di cui questo Joe Palooka è appunto il primo della serie. A dimostrazione del successo e del seguito conseguito dal personaggio, possiamo dirvi che negli anni quaranta Joe Palooka è titolare di un programma radiofonico e in seguito di un serial televisivo, che contribuirono non poco anche al successo delle pellicole a lui dedicate.

Tornando alla trasposizione in live action che stiamo recensendo, come accennavamo pocanzi, questa non sarà l’unica produzione dedicata a Joe Palooka degli anni quaranta, infatti, nello stesso anno ne venne realizzata anche una seconda dal titolo Gentleman Joe Palooka e di cui vi parleremo nella prossima puntata del nostro speciale dedicata ai live action tratti da fumetti ed animazione.

Il film nonostante avesse un ottimo cast, essendo stato realizzato sul finire della seconda guerra mondiale, non arrivò mai in Italia. Chi volesse gustarsi quest’opera dovrà, necessariamente, accontentarsi dell’edizione internazionale in DVD che si trova molto facilmente in diversi negozi elettronici specializzati nella vendita di DVD o su ebay dove lo si trova pochi euro.

Purtroppo anche questa settimana abbiamo esaurito lo spazio ed il tempo a nostra disposizione, ma prima di congedarci, come di consueto, vi diamo appuntamento alla prossima settimana per un’altra interessante ed intricante puntata del nostro special dedicato ai live action tratti dai fumetti e dall’animazione, quindi continuate a seguirci.

Stay Tuned!!!

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>