[Speciale Live Action] Don Winslow of the coast guard (1943)

Questa settimana, per il nostro consueto appuntamento dedicato ai live action tratti da fumetti ed animazione, andremo a parlare di una serie tv live action del 1943 tratta dai fumetti di F.V. Martinek e dal titolo Don Winslow of the coast guard.

Il serial, di produzione americana, è composto da ben 13 episodi e la reggia è firmata a quattro mani da Lewis D. Collins (divenuto famoso a livello internazionale per aver diretto Ha diretto Un sentiero nel deserto nel 1935 con John Wayne e diversi serial cinematografici per la Universal) e da Ray Taylor che abbiamo già incontrato in altre produzioni di questo genere e che incontreremo ancora nel nostro cammino.

La serie è interpretata da Don Terry nei panni di Cmdr. Don Winslow, Walter Sande che interpreta Lt. ‘Red’ Pennington, Elyse Knox nel ruolo di Mercedes Colby, Philip Ahn che impersona Hirota, June Duprez nei panni di Tasmia, Edgar Dearing che interpreta CPO Ben Cobb, Lionel Royce nei panni di Reichter, Henry Victor che interpreta Heilrich, Charles Wagenheim che impersona Mussanti, Nestor Paiva nel ruolo di The Scorpion.

La trama in se è molto semplice e racconta di un Guardia Costa viene assegnato a protezione della linea costiera dalle spie, sabotatori e agenti nemici.

Questa serie la possiamo definire benissimo un prodotto della propaganda militare dell’epoca. In quegli anni, infatti, gli Stati Uniti entrarono nella seconda guerra mondiale e questa serie, assieme a molte altre produzioni di quell’epoca, aveva il compito di veicolare il messaggio propagandistico voluto dal governo di quegli anni.

Non a caso Don Terry, l’attore che veste i panni del protagonista, spesso e volentieri è impegnato a combattere i pericoli che tramano contro la bandiera a stelle e strisce, sotto forma di spie e super criminali di origine orientale.

Nonostante il fumetto da cui viene tratto non sia da buttare, la serie non brilla per qualità, infatti, proprio a causa dei venti di guerra che soffiavano. Molte delle scene utilizzate per realizzarla furono riciclate da altre produzioni a cui si devono aggiungere effetti speciali modesti (per non dire proprio al minimo sindacale) e dialoghi che spesso risultano essere imbarazzanti.

Purtroppo, o in questo caso dovremmo dire per fortuna, come già avvenuto per altri titoli in Live Action che vi abbiamo proposto, questa serie non arrivò mai in Italia rimanendo, a tutt’oggi, ancora inedita. Proprio per questo motivo non è ancora disponibile un’edizione home video italiana di questa serie quindi, chiunque fosse interessato a vederla o possederla, dovrà necessariamente ripiegare sulle solite risorse che la rete mette a disposizione e per facilitare la ricerca degli appassionati, eccovi di seguito i titoli originali degli episodi.

Titoli degli episodi:
1) Trapped in the blazing Sea
2) Battling a U. Boat
3) The Crash in the Clouds
4) The Scorpion strikes
5) A Flaming Target
6) Ramming the Submarine
7) Bombed in the Ocean Depths
8) Blackout Treachery
9) The Torpedo strikes
10) Blasted from the Skies
11) A Fight to the Death
12) The Death Trap
13) Capturing the Scorpion.

Anche per questa settimana abbiamo esaurito lo spazio a nostra disposizione ma, come di consueto, la nostra rubrica sui live action tratti dai fumetti o dall’animazione, tornerà puntualmente la settimana prossima con un’altra interessante puntata quindi, se volete rimanere aggiornati, continuate a seguirci.

Stay Tuned!!!


Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>