Ritrovati alcuni sketch inediti di Osamu Tezuka

Arriva dal Giappone una notizia che, sicuramente, farà la felicità di tutti gli appassionati di manga in generale ed in particolare la felicità di tutti gli amanti delle opere di Osamu Tezuka, infatti, Rumiko Tezuka, figlia del maestro Osamu Tezuka che in Italia e nel mondo intero è conosciuto per essere stato autore di Astro Boy, Kimba il Leone Bianco, Budda, La Principessa Zaffiro, Black jack e tanti altri manga, ha reso pubblici due inediti sketch opera del defunto padre. Casualmente ritrovate nel cassetto della scrivania appartenente al grande ed amato mangaka. La chiave del tiretto era andata persa fin da quando Tezuka era scomparso nel 1989. I disegni riguardano bozze della protagonista de I bon bon magici di Lily e schizzi osé di una topolina e di un serpente donna.
Assieme a questi si trovava anche un saggio scritto a mano su un esimio, anche se molto più giovane, collega: Katsuhiro Otomo (l’autore di Akira).

Questo non è il primo ritrovamento di opere del Dio dei Manga, infatti, altri sketch di Tezuka sono già riapparsi dal nulla dopo la sua dipartita. Un altro grande autore giapponese, Leiji Matsumoto (Capitan Harlock, Galaxy Express 999, La Corazzata Spaziale Yamato – I Guerrieri delle Stelle) aveva rivelato nove pagine inedite di un manoscritto, che risalivano ai primi anni di attività di Tezuka. Recentemente, come vi avevamo tempestivamente informato in questo articolo, nel 2012 è venuto alla luce un manga scritto dal maestro nella sua adolescenza, custodito gelosamente per oltre sessant’anni da un suo ex compagno delle scuola medie.

Al momento non sappiamo ancora dirvi se saggio e i due sketch saranno pubblicati e, nemmeno, se una volta pubblicati in Giappone, arriveranno anche in Italia (cosa che noi tutti della redazione ci auguriamo), ma seguiremmo da vicino la vicenda e, non appena vi saranno altri ulteriori sviluppi, non mancheremo di tenervi aggiornati, quindi continuate a seguirci.

Stay Tuned!!!

ritrovati-alcuni-sketch-inediti-di-osamu-tezuka-01ritrovati-alcuni-sketch-inediti-di-osamu-tezuka-02

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>