Ric Roland (aka Ric Hochet) arriva in edicola con la Gazzetta dello Sport

Ric Roland (aka Ric Hochet) arriva in edicola con la Gazzetta dello Sport

Visto il successo editoriale che i fumetti francofoni stanno riscuotendo in edicola dopo l’integrale del pilota Michel Vaillant e del pistolero Lucky Luke, La Gazzetta Dello Sport, in collaborazione con la Nona Arte, continua a proporre le Bande dessinée classiche, infatti, l’11 giugno, in regalo con l’ottantesimo e ultimo albo di Michel Vaillant allegato a La Gazzetta dello Sport, i lettori troveranno il primo numero di Ric Roland, che verrà riproposto anche la settimana successiva a 1 euro, e dal n. 2 costerà € 2,99 per 64 pagine (in pratica la stessa formula di Michel Vaillant).

Ric Hochet, conosciuto in Italia col nome di Ric Roland, è stato creato da Tibet (Gilbert Gascard) per disegni e dal giornalista giallista André-Paul Duchâteau ai testi nel 1955. Pubblicato inizialmente sulla rivista Journal de Tintin, ancora oggi le sue storie sono pubblicate in Belgio.

Ric Roland è un giornalista, che lavora per un quotidiano francese (il parigino “la rafale”) che non disdegna le indagini poliziesche, per aiutare l’amico commissario Bourdon e sua nipote Nadine, l’eterna fidanzata del nostro eroe.

Spesso si avvale della collaborazione di suo padre, un ex rapinatore che però si è ravveduto, collaborando alle soluzioni di intricatissimi enigmi.

La giacca pied-de-poule, il maglione rosso a collo alto e pantaloni azzurri, assieme al ciuffo biondo caratterizzano il personaggio di Ric Roland, altro tratto distintivo delle storie e la fedele Porsche gialla, con cui insegue i malviventi di turno, che se distrutta in un episodio riappare nel successivo sempre perfettamente funzionante.

Ric Roland è un eroe tutto d’un pezzo, difficilmente va oltre la scazzottata col nemico di turno, soltanto nel 2001, dopo quasi cinquant’anni dalla sua prima avventura Ric Roland ha ucciso un suo nemico sparandogli in fronte, fino agli anni ’70 le sue storie erano molto edulcolorate e fiacche a causa del divieto assoluto di esibire in pagina i morti ammazzati; le storie quindi trattavano solo di furti e rapimenti. Nel 1971 Duchâteau inserisce però nelle avventure un nuovo filone fantastico, con incursioni anche nel mondo dello spionaggio, inscenando il personaggio del Boia (le Bourreau), un agente segreto dell’Europa Orientale, mentre in alcune storie degli anni ’80 si posso rivivere le atmosfere di Belfagor, il famoso fantasma del Louvre protagonista dello sceneggiato TV omonimo. Appare così nella serie il soprannaturale (o, per meglio dire, di un’apparenza soprannaturale, perché poi l’albo termina sempre con una spiegazione razionale), cosa fortemente voluta dall’altro creatore della serie il disegnatore Tibet.

In Italia viene pubblicato dapprima sui Classici Audacia e quindi sugli Albi Ardimento, oltre a delle pubblicazioni saltuarie allegate al Corriere dei Piccoli, questa in sintesi la bibliografia italiana del personaggio:

 Classici Audacia n.27 (1966) – Sfida a Ric Roland – (Defi à Ric Hochet – 1965)
Classici Audacia n.30 (1966) – Caccia al Reporter – (Mystère à Porquerolles – 1964)
Classici Audacia n.33 (1966) – Trappola per Ric Roland – (Signé Caméléon-Traquenard au Havre 1963)
Classici Audacia n.34 (1966) – Fantasma 3 non risponde (1966)
Classici Audacia n.36 (1966) – L’ombra del Camaleonte – (L’ombre du Caméléon – 1966)
Classici Audacia n.41 (1967) – L’auto pirata – (Piège pour Ric Hochet – 1967)
Classici Audacia n.48 (1967) – Ratto sul Transatlantico – (Rapt sur le “France” – 1968)
Classici Audacia n.58 (1967) – Suspense alla TV – (Suspense à la télévision – 1968)
Album Corriere dei Piccoli n. 31 1968 – Ric Roland contro il Serpente.
Album Corriere dei Piccoli n. 31 1969 – L’altro Ric Roland.
Albi Ardimento anno 2 n. 3 (1970) – Caccia alla Spia (Cauchemar pour Ric Hochet – 1969)
Albi Ardimento anno 2 n. 7 (1970) – Gli spettri della notte – (Les spectres de la nuit – 1971)
Albi Ardimento anno 2 n.10 (1970) – I cinque fantasmi – (Les 5 revenants – 1970)
Albi Ardimento anno 3 n. 2 (1971) – La setta dei diavoli – (Les compagnons du Diable – 1971)
Albi Ardimento anno 3 n. 4 (1971) – Il villaggio della paura
Albi Ardimento anno 3 n. 5 (1971) – La trappola del boia (Ric Hochet contre le Bourreau – 1970)

La vita editoriale di Ric Roland è stata, in Italia breve e travagliata, sono stati pubblicati solo una quindicina di titoli, per lo più massacrati con tagli e rimaneggiamenti vari, Enrico Bagnoli il curatore dell’epoca, non si fece infatti scrupolo di tagliare alcune vignette ritenute troppo forti per un pubblico adolescenziale, e alcuni redattori, addirittura, sostituirono arbitrariamente alcune pagine intere per fare spazio alla pubblicità.

Adesso per tutti gli appassionati del fumetto franco-belga La Gazzetta Dello Sport a distanza di 30 anni Riporta Ric Roland nelle edicole Italiane con un’edizione che intende continuare la saga del personaggio dove si era idealmente interrotta in Italia.

 Ricordiamo che la prima uscita, in edicola l’11 Giugno, sarà proposta al costo di 1€ (oltre il prezzo del quotidiano), L’albo “Requiem per una star” conterrà una versione esclusiva comprendente 44 tavole pubblicate per la prima volta nell’edizione belga del settimanale Tintin dal n° 16 (18 aprile 1972) al n° 34 (22 agosto 1972). Ecco il piano completo dell’opera:

Volume data edicola Titolo
1 11/06/2014 Requiem per una star
2 18/06/2014 L’uomo senza passato
3 25/06/2014 Inchiesta nel tempo
4 02/07/2014 I segni della paura
5 09/07/2014 Incubo per Ric Roland
6 16/07/2014 Gli spettri della notte
7 23/07/2014 Trappola a Le Havre
8 30/07/2014 L’uomo che porta sfortuna
9 06/08/2014 Attenzione! Extraterrestri!
10 13/08/2014 Caccia al reporter
11 20/08/2014 La linea della morte
12 27/08/2014 La pista rossa
13 03/09/2014 Sfida a Ric Roland
14 10/09/2014 Colpi d’artiglio
15 17/09/2014 Il nemico immortale
16 24/09/2014 L’ombra del Camaleonte
17 01/10/2014 Il tranello del boia
18 08/10/2014 La spada alla gola
19 15/10/2014 L’auto pirata
20 22/10/2014 Avviso di morte
21 29/10/2014 Operazione 100 miliardi
22 05/11/2014 Sequestro sul transatlantico
23 12/11/2014 Il fantasma dell’alchimista
24 19/11/2014 Tribunale nero
25 26/11/2014 Suspense alla televisione
26 03/12/2014 Lo scandalo Ric Roland
27 10/12/2014 La notte dei vampiri
28 17/12/2014 La morte nera
29 24/12/2014 La freccia insanguinata
30 31/12/2014 Stregoneria vudù

Ogni albo conterrà una storia e alcune pagine di approfondimento inedite in italia; ad esempio sono inclusi tre grandi sceneggiature di André-Paul Duchateau: “Gli spettri della notte” (n.12 originale, 1971) in cui l’atmosfera fantastico-horror ne pervade le pagine; “Requiem per un idolo” (n.16, 1973) è una storia ricca di colpi di scena. “L’uomo senza passato” (n.17, 1973) coinvolgente nel suo drammatico incipit e per lo svolgimento davvero inusuale, con il protagonista che si ritrova sperduto in un contesto particolare dalle mille emozioni.

Nella gallery in basso l’anteprima delle prime 2 storie di Ric Roland, detto questo non resta che correre in edicola a prenotare il primo dei 30 numeri della serie oppure acquistare direttamente dallo store ufficiale de La Gazzetta Dello Sport.

Cover N 1 di Ric Roland

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>