Peng e i due anatroccoli

¤ Recensione Peng e i due anatroccoli

Peng e i due anatroccoli è un film di genere animazione, avventura, commedia del 2018, diretto da Christopher Jenkins.


Il cast vocale originale è composto da: Jim Gaffigan, Zendaya, Lance Lim, Greg Proops, Natasha Leggero, Diedrich Bader, Reggie Watts, Carl Reiner, Stephen Fry, Craig Ferguson, Jennifer Grey, Rick Overton, William M. Steinberg, Cathy Cavadini, Ray Chang, Meilee Condron, John Demita, Carter Hastings, Jack Huang, Barbara Harris, Barbara Lley, Evan Kishiyama, Daamen J. Krall, Paul Kwo, Grace Liu, Jason Pace, Elizabeth Pan, Emma Elizabeth Shannon, Elizabeth Sung, Regina Taufen, Nancy Truman, Ashlyn Faith Williams, ViviAnn Yee, Lee Chen.

Il cast Vocale italiano è composto da: Francesco Pezzulli, Veronica Puccio, Tatiana Dessi, Luigi Ferraro, Mino Caprio.

Peng e i due anatroccoli, film diretto da Christopher Jenkins, è la storia della spensierata e solitaria oca Peng, che farebbe qualsiasi altra cosa piuttosto che dedicarsi all’imminente migrazione. A differenza degli altri suoi simili, infatti, preferisce fare folli acrobazie in volo. Questa sua passione gli provocherà non pochi guai, quando volando troppo vicino al suolo colpirà un gruppo di anatroccoli, separando due di questi, Chao e Chi, dal resto dei fratellini.

Peng dovrà quindi prendersi cura dei due piccoli rimasti soli e salvarli dal pericoloso gatto Banzou e da altri predatori che hanno messo i loro malefici occhi sui due anatroccoli. L’oca baderà a loro come un genitore, intraprendendo insieme a Chao e Chi un lungo viaggio ricco di pericoli – ma anche di bellezze paesaggistiche – verso il sud del mondo per raggiungere lo stormo a cui appartengono. Il solitario Peng scoprirà accanto ai due anatroccoli il valore e l’importanza della famiglia.

     

Protagonista della vicenda è Peng, un’oca spericolata che ama passare il suo tempo dilettandosi in acrobazie mozzafiato, che tutto vuole, salvo che migrare come fanno tutti quanti i suoi simili. Questo fino al giorno del “fatidico” incontro.

Durante uno dei suoi voli, infatti, Peng si imbatte – o meglio, si scontra – con uno stormo di anatre, separando due anatroccoli dal resto del gruppo. Peccato che gli uccelli in questione fossero diretti verso sud, per la consueta migrazione invernale.

Toccherà quindi a Peng prendersi cura dei due piccoli, accompagnandoli nel loro viaggio a sud per raggiungere il resto dello stormo. E sarà così che questa oca individualista imparerà il valore della famiglia e dello stare insieme.

Avventura e buoni sentimenti in questo film d’animazione Netflix. Un viaggio di scoperta, dove dietro ogni pericolo si nasconde un legame invisibile che, man mano, salda l’unione tra un’oca indipendente e irriverente e due anatroccoli che hanno perso la strada di casa.

Abbastanza simpatico, certamente dinamico e colorato, con una grafica di buonissimo livello. Ai più piccoli piacerà di certo.

Peng e i due anatroccoli è un film d’animazione da non perdere, perché unisce divertimento, avventura e insegnamenti di vita.

La pellicola, dopo un primo passaggio su Netflix, è finalmente approdata anche nel circuito Home Video Italiano con una pregevole doppia edizione una in DVD ed una in Blu Ray che ci ripropone la pellicola in Italiano (5.1 Dolby Digital); Italiano (5.1 DTS); Inglese (5.1 Dolby Digital) ed un formato video con rapporto 2,35:1 purtroppo entrambe le edizioni risultano essere prive di contenuti extra di particolare e rilevante importanza.

Scheda Film

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>