Pubblicata l’anteprima di Justice League – One Million

La RW Lion, ha reso disponibile l’anteprima di Justice League – One Million, volume già disponibile dal 12 Aprile. L’anteprima in questione la trovate in calce a questo articolo.

DC OMNIBUS
JUSTICE LEAGUE: ONE MILLION 01
(Contiene One Million 1-2, 1.000000: Action Comics – Batman Shadow of the Bat – Nightwing – Green Lantern – The Power of Shazam – Young Justice – Batman –  Catwoman – Starman – Impulse – Green Arrow)
di G. Morrison, M. Schultz, A. Grant, C. Dixon, R. Marz, J. Ordway, P. David, D. Moench, J. Balent, J. Robinson, W. Messner-Loeb, V. Semeiks, R. Lim, M. Buckingham, S. McDaniel, B. Hitch, D. Giordano, T. Nauck, Y. Guichet, D. Grayson, P. Snejbjerg, C. Rousseau, F. Teran
9788868731847
16,8×25,6, C, 342 pp, col.
€ 29,95

One Million, il maxi-evento orchestrato da Grant Morrison allo scadere del Ventesimo Secolo, raccolto in tre strepitosi volumi omnibus. Nell’853mo secolo la Terra è al sicuro solo grazie ai discendenti di Batman, Superman, Wonder Woman e di tutti gli altri eroi. Ma solo perché ancora non hanno incontrato un nemico come Solaris, il supercomputer senziente!

One Million è il titolo di un crossover dei fumetti della DC Comics, ospitato su una miniserie omonima e su albi speciali della maggior parte delle testate pubblicate dalla casa editrice nel novembre 1998. Il suo fulcro consisteva nella rappresentazione dell’universo DC nell’853° secolo, scelto in base al calcolo secondo cui in quel periodo la DC Comics avrebbe pubblicato il numero 1000000 di una sua serie regolare.

La miniserie principale era scritta da Grant Morrison e disegnata da Val Semeiks.

Grant Morrison (Glasgow, 31 gennaio 1960) è un fumettista scozzese. Appartiene alla New Wave degli scrittori di fumetti britannici degli anni ottanta e novanta. Diviene famoso a livello internazionale per la sua opera Batman: Arkham Asylum (del 1989) e per aver rilanciato la Justice League of America della DC Comics (dal 1997) e gli X-Men della Marvel Comics (dal 2001). Nel corso degli anni si è guadagnato un seguito di fan che lo considerano una rock star dei fumetti, questo grazie al suo stile innovativo e anticonvenzionale, emerso soprattutto nelle sue opere con personaggi meno conosciuti quali Zenith, Animal Man, Doom Patrol e The Invisibles. Negli ultimi anni ha lavorato quasi esclusivamente per la DC Comics dove ha avuto il compito di rigenerare il personaggio di Superman all’interno del progetto The New 52.

La sua popolarità l’ha portato all’attenzione degli studios di Hollywood, interessati ai possibili adattamenti cinematografici delle sue opere a fumetti (tra le quali la miniserie We3). Su di lui è stato inoltre realizzato un documentario ed esiste una convention di fumetti da lui creata e patrocinata.

Val Semeiks (pronuncia “Semmix”) è un fumettista statunitense, disegnatore prevalentemente di albi supereroistici.

Nato negli Stati Uniti da genitori lituani, si è laureato in chimica e matematica e ha iniziato a lavorare come art director in campo pubblicitario. Successivamente ha cominciato a lavorare in campo fumettistico nel 1986 su storie di Conan il barbaro, per poi passare alla DC Comics in serie come The Demon e Lobo (entrambe scritte da Alan Grant), lavori con i quali è diventato famoso.

Successivamente ha lavorato per la Marvel Comics (su X-Men e Wolverine) e nuovamente per la DC Comics (su One Million, JLA/WildC.A.T.s e Legends of the Dark Knight).

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>