Pubblicata l’anteprima del volume E tutto il resto appresso

Riceviamo e con piacere pubblichiamo il seguente comunicato stampa pervenutoci dalla redazione della Tunué Editori dell’immaginario, rilasciato per informare i lettori dell’uscita del volume “E tutto il resto appresso”. Vista l’importanza e la portata dell’annuncio, riportiamo di seguito il comunicato stampa in versione integrale e la relativa anteprima.

E tutto il resto appresso

L’irreversibilità degli eventi che facciamo finta di ignorare all’improvviso ci travolge. Un graphic novel che pone l’accento sulla vita come fosse una medaglia a due facce: crudele e meravigliosa.

«È strano come può bastare uno sguardo per conoscere una persona. Io quello sguardo non me lo toglierò più dalla testa»

La vita può essere bizzarra e guidarci con le regole del caso fino al cuore delle cose.

Gli sceneggiatori Alessandro e Francesca Di Virgilio nel quinto volume della collana Tunué Le Ali, costruiscono la vicenda intorno all’intercalare E tutto il resto appresso, che usa, spesso e volentieri Michele, uno dei protagonisti della vicenda. Un modo di dire semplice ma che racchiude in sé tutta la complessità della vita. Torna a pubblicare con Tunué il disegnatore Mauro Cao, vincitore del Premio Boscarato 2009, con uno stile grafico che strizza l’occhio alle migliori serie manga.

Trama

La storia racconta di Angelica De Luca, studentessa universitaria fuori sede a Roma, a cui non manca nulla. Specialmente l’amore di Michele Esposito anch’egli studente universitario fuori sede, originario di Napoli.

Come spesso accade, perché la vita è tutto sommato crudele, improvvisamente le vengono tolte tutte le certezze, a causa della morte di Michele.

A questo punto comincia la personale discesa all’inferno da parte di Angelica e proprio nel momento in cui tutto sembra precipitare verso una fine scontata, qualcosa di inaspettato riuscirà a salvare la ragazza che imparerà a guardare con una nuova attenzione al cuore delle cose.

Gli autori

Alessandro Di Virgilio (Napoli, 1962) sceneggiatore, ha pubblicato per Tunué: Gli altri (2013) dal testo teatrale di Maurizio de Giovanni; L’uomo che sfidò le stelle (2011); Un filo di nebbia (2010). Precedentemente ha pubblicato con Beccogiallo, Editoriale Aurea (Lanciostory e Scorpio) e Ed. San Paolo (Il Giornalino).

Mauro Cao (Roma, 1977) per Tunué ha disegnato Bookcrossing, Premio Carlo Boscarato 2009 come migliore esordio italiano e Stupidomondo. Pubblica per le Edizioni Volier il suo terzo libro, Tipologie di un Amore Fantasma (2009), e per la Kawama edizioni il primo capitolo della serie Manga Book (2012).

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>