Le Grandi Storie Disney, l’opera omnia di Romano Scarpa

L’opera di Romano Scarpa con la Gazzetta dello Sport

Giusto qualche giorno fa parlavamo di Romano Scarpa, dei suoi personaggi creati per l’universo Disneyano, dell’influenza avuta dal Maestro sugli attuali autori Disney, citando qualcuna delle sue più celebri storie, ormai divenute dei classici senza tempo, chiudevamo l’articolo col consiglio di leggere i suoi lavori, quale migliore occasione se non quella offerta dalla Gazzetta dello Sport che a partire dal 20 Gennaio inizierà, con cadenza settimanale, a presentare l’opera omnia di Romano Scarpa LE GRANDI STORIE DISNEY, che raccoglierà tutte le più belle storie mai realizzate dal Maestro italiano, ma famoso in tutto il mondo per il suo tratto e i suoi racconti divertentissimi e indimenticabili. Ad aprire la collana, sarà il volume, al prezzo promozionale di 1,90 euro:

PAPERINO E I GAMBERI IN SALMI’ E ALTRE STORIE

Le Grandi Storie Disney, l’opera omnia di Romano ScarpaChe fu la prima storia completamente scritta e disegnata da Romano Scarpa che per questo motivo siglò la prima vignetta con la criptica firma di RS-I, che sta per Romano Scarpa 1.

Liberamente ispirato al film L’asso nella manica del regista Billy Wilder il grande Maestro introduce per la prima volta il fratellastro di Zio Paperone: Gedeone de Paperoni, direttore del quotidiano di Paperopoli, il quale assumerà Paperino come giornalista per indagare sul mistero dei gamberi in salmì.

Nel volume, oltre ai redazionali sono presenti ulteriore storie questo infatti l’indice delle storie del volume in oggetto:

PAPERINO E I GAMBERI IN SALMÌ E ALTRE STORIE
Topolino e il doppio segreto di Macchia Nera
Biancaneve e Verde Fiamma
Tavole dell’Almanacco Topolino 1954
Paperino “3D”
Biancaneve la strega e lo scudiero
Topolino e le delizie natalizie
Il carnevale di Paperin-Paperone
Paperino e i gamberi in salmì

E qui vogliamo aprire una parentesi, nella copertina che vedete riprodotta in alto i più smaliziati avranno potuto riconoscere il Kaibi (uccello inventato dalla fantasia scarpiana su cui ruota la storia di PAPERINO E LA LEGGENDA DELL’OLANDESE VOLANTE) ora questa storia non è presente in questo volume, bensì nel secondo:

TOPOLINO E IL MISTERO DI TAPIOCO SESTO E ALTRE STORIE
Topolino e il mistero di Tapioco Sesto
Paperino e l’ora dell’oro
Paperino e l’amuleto di Amùndsen
Topolino e il campionissimo
Topolino e il Pippotarzan
Paperino e l’antidollaròssera
Topolino e la nave del microcosmo
Paperino e la leggenda dello “scozzese volante”
Tip e Tap gemelli pestiferi
I sogni di Pippo – L’ultimo dei Mohipippi
Zio Paperone in “Il Papero più acido e ricco della città”

Quindi ci poniamo una semplice domanda: Perché? e chiudiamo parentesi.

A seguire questi due volumi di 360 pagine interamente a colori, e ricchi (come gli altri 46 volumi della serie) di una introduzione tecnico-narrativa, articoli, materiali d’archivio e curiosità varie, queste le altre uscite:

3) PAPERINO E LA “FONDAZIONE DE’ PAPERONI” 03-02-14
4) TOPOLINO E BIP BIP ALLE SORGENTI MONGOLE 10-02-14
5) PAPERINO E LE LENTICCHIE DI BABILONIA 17-02-14
6) TOPOLINO E LA FIAMMA ETERNA DI KALHOA 24-02-14
7) TOPOLINO E IL PAPPAGALLO MATEMATICO 03-03-14

Per concludersi con la quarantottesima uscita il 15 Dicembre 2014, una collana, come più volte detto assolutamente imperdibile, per la qualità delle storie, restaurate per l’occasione, con la presenza di alcuni inediti assoluti. A tal proposito riportiamo una dichiarazione di Luca Boschi, che è anche il curatore redazionale della serie:

“Alcune storie sono state ripristinate per la prima volta in questa occasione nella loro versione integrale. Incredibile ma vero, a distanza di mezzo secolo dalla loro prima uscita, alcuni classici del grande Romano Scarpa non erano stati ristampati con tanto di introduzioni alle seconde o terze puntate, alcune vignette erano state omesse, alcune addirittura ripetute più volte nel tentativo di ripristinare l’originale. I dialoghi sono stati “decensurati” per riportarli a prima dell’intervento del politically correct abbattutosi sui fumetti italiani popolari, soprattutto a partire dal 1961”.

Per avere maggiori informazioni o acquistare gli albi on line a tariffe agevolate vi rimandiamo al minisito che la Gazzetta dello Sport a dedicato all’iniziativa

2 comments to L’opera di Romano Scarpa con la Gazzetta dello Sport

  • ermete  says:

    …ma nel primo volume (cronologicamente) non doveva starci “Paperino e l’ora dell’oro” prima dei “Gamberi in Salmì”?

    • Arzack  says:

      Chiamiamola licenza poetica dei curatori della testata, e credo non sarà l’unica, anche se per cronologia bisogna intendersi se ci si riferisce alla data di pubblicazione o alla data della creazione della stessa, altrimenti si rischia di far confusione. Ma non credo sia questo a sminuire un valore che quest’opera assumerà nel tempo, avere riunito tuto il materiale di Romano Scarpa in un unico compendio omegeneo è di per se un lavoro notevolissimo, e poco importa se una storia precede un altra o se l’immagine di copertina del Kaibì si riferisce ad una storia pubblicato nel volume successesivo… per dirla con le parole di Casty:“Una omnia di Scarpa è un po’ come avere la discografia completa dei Beatles, o un “vocabolario” del fumetto Disney.”

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>