Berlino 2.0

¤ BAO Publishing presenta Berlino 2.0

Mediante un apposito comunicato stampa, l’editore BAO Publishing informa i lettori dell’uscita del volume Berlino 2.0, Alberto Madrigal su testi di Mathilde Ramadier torna a raccontare luci e ombre della capitale tedesca chiudendo la sua personale trilogia, la cui uscita è avvenuta lo scorso 2 Novembre 2017.


Vista l’importanza e la portata dell’annuncio, riportiamo di seguito il comunicato stampa in versione integrale.

Berlino 2.0
Attraverso gli occhi di una giovanissima francese, Alberto Madrigal e Mathilde Ramadier aprono una piccola crepa nell’immaginario della Berlino di questi anni, considerata finora la città delle grandi opportunità.

“Che cos’è la realtà, in fondo, se non una guastafeste?”

BAO Publishing è lieta di annunciare l’uscita di Berlino 2.0, il nuovo atteso graphic novel disegnato da Alberto Madrigal (già autore di Un lavoro vero e Va tutto bene, BAO Publishing) su testi della saggista francese Mathilde Ramadier.

Margot ha ventitré anni. Si è trasferita da poco a Berlino, capitale europea della cultura e della vita mondana. Ci vuole poco perché si ambienti in una città dove tutto sembra permesso, in cui si lavora in un’atmosfera rilassata e creativa. Eppure, scoprirà presto il rovescio della medaglia del modello economico di questo paese della cuccagna che tutta l’Europa guarda con ammirazione.

Dopo Un lavoro vero (2013) e Va tutto bene (2015), Alberto Madrigal torna a raccontare con i suoi acquerelli la vita agrodolce nella capitale tedesca, mostrando luci e ombre della Germania odierna e la carenza di tutele per i giovani precari che negli ultimi anni è stata capace di mettere in discussione il sistema tedesco. 

Alberto Madrigal sarà ospite allo stand BAO Publishing alla prossima Lucca Comics & Games 2017.

Mathilde Ramadier, classe 1987, è autrice, saggista e sceneggiatrice. Dopo aver studiato graphic design si dedica agli studi di Estetica e Psicoanalisi all’Università di Parigi. Nel 2011 ottiene un master in Filosofia contemporanea all’ENS, con una tesi su Sartre. Nello stesso anno, attirata dalla capitale tedesca, si trasferisce a Berlino. Dopo diverse traduzioni dall’inglese al tedesco, nel 2013pubblica il suo primo graphic novel per la casa editrice francese Dargaud, Rêves syncopés, per i disegni di Laurent Bonneau. Nel 2016, per la casa editrice francese Futuropolis scrive Berlino 2.0, disegnato da Alberto Madrigal ed edito nel 2017 in Italia da BAO Publishing.

Alberto Madrigal, nato in Spagna e residente a Berlino dal 2007, dopo alcune storie brevi e lavori da illustratore freelance, fa il suo esordio nel mondo del fumetto con la sua prima opera lunga nel 2013, quando pubblica Un lavoro vero (BAO Publishing), di cui è autore completo. Nel 2015 esce Va tutto bene, in cui ritrova i temi dello smarrimento e i sogni di una generazione che lotta per affermare la propria identità. Nello stesso anno realizza le illustrazioni de L’albero delle storie, romanzo per ragazzi scritto da Gabriele Clima e pubblicato nella collana “Il battello a vapore” (Edizioni Piemme). La sua ultima opera è Berlino 2.0, scritto da Mathilde Ramadier e pubblicato da BAO Publishing nel 2017.

Al momento non disponiamo di altre informazioni in proposito ma, come di consueto, continueremo a seguire molto da vicino gli annunci dell’editore e, non appena vi saranno altri ed ulteriori sviluppi, non mancheremo di tenervi aggiornati, quindi continuate a seguirci.

Stay Tuned!!!

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>