¤ Bandai annuncia Saint Seiya – Soul of Gold

Aprendo un sito promozionale per il Tamashii Nation4 2014, la Bandai ha svelato una pagina in cui compare la locandina (che trovate in calce a questo articolo) che promuove un nuovo progetto animato legato al franchise dei Saint Seiya, famoso in Italia col nome de I Cavalieri dello Zodiaco.


La locandina in questione, che raffigura quello che pare essere Aiolia, o comunque un Gold Saint della costellazione del Leone che porge le spalle allo spettatore, annuncia per la primavera 2015 il progetto Saint Seiya -Ōgon Tamashii- (Saint Seiya soul of gold).

La notizia non è un vero e proprio fulmine a ciel sereno, infatti, approfittando degli indizi che Bandai e Toei Animation stanno lasciando in questi giorni, il sito in lingua spagnola Saint Seiya Next Dimension ha colto l’occasione per rendere nota una interessante indiscrezione di cui era in possesso da un paio di mesi per via di alcuni contatti intrattenuti con una non dichiarata fonte vicina allo studio di animazione giapponese, a cui fu chiesto se fosse prevista una trasposizione animata del Next Dimension di Masami Kurumada. La risposta ricevuta fu si negativa, ma spiazzò tutti infatti rivelò ai redattori del sito che Toei stava preparando un nuovo anime su Saint Seiya.

Sempre l’anonima fonte in questione, rivelò che il nuovo anime non sarebbe stato legato né a Saint Seiya Omega né a Legend of Sanctuary e che non era in grado di dire se si sarebbe trattato di un remake o di una storia originale ma, valutando le informazioni in suo possesso, credeva che il nuovo progetto sarebbe stato prodotto come una nuova serie di OVA. Dalle sue conversazioni con il produttore che si sta occupando della serie (di cui si è guardato bene dal farne il nome, ma di cui ha rivelato d’essere coinvolto nella realizzazione di Sailor Moon Crystal) si è scoperto che l’animazione di questo nuovo progetto sarà in 2D e che il character designer ha lavorato all’anime di B’t X.

Anche se adesso arrivano le conferme da parte della Bandai, ancora non è stato specificato in cosa consisterà questo nuovo progetto (serie TV, OAV, film) confermando o smentendo quanto già detto dall’anonima fonte ma, quasi sicuramente, uscirà in occasione del trentennale dalla pubblicazione del manga, iniziato nel 1985 sulle pagine di Shonen Jump.

Passato ormai nelle fila dei classici del manga, Saint Seiya mantiene ancora un solido zoccolo duro di fan che non ha mai smesso di seguire né i nuovi capitoli animati della saga, né i nuovi manga che in questi anni si sono alternati.

Un brand ancora vitale, anche se non più sulla cresta dell’onda, come dimostra l’autore Masami Kurumada che si appresta a celebrare nel 2015 i 40 anni di carriera con vari progetti che vengono portati avanti come, ad esempio, il sequel Saint Seiya Next Dimension e lo spin-off Saintia Sho.

Tra le più recenti produzioni animate per la saga ricordiamo Saint Seiya Omega, il film in CGi Legend of Sanctuary e il prequel “alternativo” Lost Canvas, proposto anche in Italia da Yamato (Animation) in streaming e sul satellite in versione sottotitolata.

Inevitabilmente, associati al nuovo progetto, sono stati previsti anche dei nuovi Myth Cloth, in vendita da metà Novembre al prezzo di dieci mila yen, dei quali è stato presentato il prototipo della God Cloth del Leone di cui vi mostriamo le primissime immagini in calce a questo articolo.

Al momento non siamo in grado di dirvi se e quando il nuovo progetto animato dei Saint Seiya arriverà in Italia ma, come di consueto, continueremo a seguire molto da vicino il cammino di questo nuovo progetto e, non appena vi saranno altri ed ulteriori sviluppi, non mancheremo di tenervi aggiornati, quindi continuate a seguirci.

Stay Tuned!!!

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>