Yellow Submarine

Arriva un nuovo fumetto per festeggiare i 50 anni Yellow Submarine

Con l’approssimarsi del 50º anniversario di Yellow Submarine, la casa editrice britannica Titan Comics ha pubblicato l’adattamento a fumetti del film animato del 1968 con protagonisti i Beatles, che mischiava animazioni psichedeliche alle canzoni del quartetto di Liverpool.


Ricordiamo ai nostri lettori che Yellow Submarine è uno dei film d’animazione più apprezzati dell’epoca e non è la prima volta che viene tentato un adattamento per il pubblico contemporaneo: il remake in CGI di Robert Zemeckis, però, è stato cancellato da Disney nel 2011.

Il film, originariamente pubblicato nel luglio 1968 – che utilizza un tipo di animazione di netta ispirazione ‘psichedelica’ in cui si mischiano surrealismo e pop art – ha come colonna sonora a fil rouge, neanche a dirlo, la musica dei Fabulous Four. Nel film, Paul, John, George e Ringo accettano di accompagnare il capitano Fred con il suo sottomarino giallo e andare a Pepperland per liberarla dal grigiore silenzioso che l’orda dei Biechi Blu (Blue Meanies), dei mostri umanoidi, ha disseminato sulla cittadina.

Il fumetto, intitolato The Beatles: Yellow Submarine, è scritto e disegnato da Bill Morrison, editor di MAD Magazineper le chine di Andrew Pepoy e i colori di Nathan Kane.

L’adattamento ha una lunga storia che risale agli anni Novanta: Morrison, al tempo direttore creativo della Bongo Comics e presidente della National Cartoonists Society, aveva iniziato la realizzazione del fumetto nel 1999 quando Dark Horse aveva siglato un contratto con Apple Records, l’azienda che detiene i diritti di sfruttamento relativi al gruppo di Liverpool, affinché producessero un albo per l’uscita del DVD. L’autore aveva completato metà del fumetto quando la Apple Records si tirò indietro.

Al momento non disponiamo di altre informazioni in proposito ma, come di consueto, continueremo a seguire molto da vicino la vicenda e, non appena vi saranno altri ed ulteriori sviluppi, non mancheremo di tenervi aggiornati, quindi continuate a seguirci.

Stay Tuned!!!

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>