Annunciata una nuova serie tv di Keroro Gunso

Fan di Keroro gioite, lunedì scorso, nel giorno del compleanno del protagonista della serie, è stata annunciata la nuova serie animata di Keroro Gunso per festeggiare i 15 anni dell’opera di Mine Yoshizaki. Intitolata semplicemente Keroro, sarà realizzata in flash da Sunrise con l’assistenza dello studio Gathering (Donyatsu, [email protected]); la regia è affidata a Haruki Kasugamori (idea originale in DD Hokuto no Ken, regia in Ketsu-Inu).

Ricordiamo ai nostri lettori che il protagonista di questa serie comica è il sergente Keroro, rana aliena giunta sulla terra insieme ad un plotone composto da altri 4 ranocchi (Tamama, Giroro, Kururu e Dororo) con lo scopo di conquistare la Terra (chiamata Pekopon dagli alieni nel cartone e “Pokopen” nel manga; la televisione giapponese ha operato questo cambiamento per motivi di rispetto politico, infatti durante la seconda guerra mondiale il termine Pokopen veniva utilizzato in toni dispregiativi per intendere la nazione cinese). Insediatosi nel sotterraneo dell’abitazione della famiglia Hinata (composta da mamma Aki e dai due figli Fuyuki e Natsumi), Keroro si renderà conto che invadere il pianeta non è poi così facile. Tra un tentativo fallito e l’altro, il sergente scoprirà che l’amicizia può esistere anche tra umani ed alieni.

A dare la notizia dell’arrivo della nuova serie tv è stato il sempre informato ANN che ha poi aggiunto la formazione del cast di doppiatori giapponesi che daranno la voce ai vari personaggi della serie.

Per l’occasione il cast originale tornerà per il nuovo anime, quindi avremo:

  • Kumiko Watanabe come sergente. Keroro
  • Houko Kuwashima come Fuyuki Hinata
  • Chiva Saito come Natsumi Hinata
  • Etsuko Kozakura come Private Seconda Classe Tamama
  • Jouji Nakata come caporale Giroro
  • Takehito Koyasu come Sergente Maggiore Kululu
  • Takeshi Kusao come Lance Corporal Dororo

L’anime sarà presentato in anteprima sul canale televisivo giapponese Animax nella primavera del 2014.

Al momento non disponiamo di altre informazioni in proposito ma, come di consueto, continueremo a seguire molto da vicino la vicenda e, non appena vi saranno altri ed ulteriori sviluppi, non mancheremo di tenervi aggiornati, quindi continuate a seguirci.

Stay Tuned!!!

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>