Dynit acquisita i dirirtti dei film di Ghost in the Shell

Dynit è lieta di annunciare l’acquisizione dei diritti dei film classici: “Ghost In The Shell”, “Ghost In The Shell 2.0”, “Ghost In The Shell – Innocence”.

I film che hanno influenzato profondamente il cinema di fantascienza moderno, arrivano per la prima volta in alta definizione.

Ambientato nel XXI secolo Ghost in the Shell è un thriller poliziesco fantascientifico che segue le vicende dell’agente Motoko Kusanagi e della Sezione di Sicurezza Pubblica numero 9 (公安9課 Kōan Kyūka?), conosciuta più semplicemente come “Sezione 9”. L’unità in questione è specializzata nella risoluzione di casi e di crimini in relazione all’informatica e alla tecnologia. Nell’universo di Gits l’ingegneria robotica e le nano macchine (anche dette Micromachine) sono la normalità, e la gran parte degli uomini sono collegati alla rete, a cui possono accedere non soltanto mediante terminali fisici, ma soprattutto attraverso impianti situati nel loro stesso cervello. I cyber-cervelli per l’appunto permettono non solo di connettersi al Web, ma anche di utilizzare la propria memoria con la stessa elasticità di quella di un computer, cancellando eventi, sovrascrivendoli, o addirittura immagazzinando libri con estrema facilità. Diversi uomini sono diventati cyborg, ovvero esseri in parte organici in parte robotici. Quello che differenzia un cyborg integrale da un robot è la presenza di un cervello umano e di un ghost, ovvero dell’anima, qualcosa di intrinseco e inspiegabile che permette agli uomini di “sentire” sensazioni particolari. Il Ghost è l’istinto non mediato dai calcoli. Lo sviluppo dell’intelligenza artificiale ed un’onnipresente rete computerizzata sono il palcoscenico per la rivoluzione dell’identità umana e della unicità di sé stessi. In particolare il manga affronta direttamente queste problematiche: Kusanagi ed i suoi colleghi devono affrontare minacce esterne così come soffrire conflitti interni dovuti alle loro proprie nature.

Ghost In The Shell: Prodotto nel 1995 dalla Production I.G, il film si basa sull’omonimo manga di Masamune Shirow.

Ghost In The Shell 2.0: Nel 2008 il film originale ha subito un restyling che vede numerose sequenze rielaborate con l’uso della computer graphic.

Ghost In The Shell – Innnocence: Nel 2004 esce nelle sale giapponesi il seguito del primo film, scritto e diretto sempre da Mamoru Oshii. E’ conosciuto in Italia con il titolo di Ghost in the Shell: L’attacco dei Cyborg.

Per l’occasione Dynit sta approntando un NUOVO DOPPIAGGIO DEL PRIMO FILM (in entrambe le versioni, 1995 e 2.0).

In uscita ad inizio Novembre 2012:

BD    Ghost In The Shell 2.0 – Absolute Edition (Limited Box-set), contiene 3 Bluray:

  • Ghost In The Shell (versione 1995 con nuovo doppiaggio e doppiaggio storico). Contenuta esclusivamente nel box Limited Edition
  • Ghost In The Shell 2.0 (versione 2008 con nuovo doppiaggio)
  • Disco extra: oltre 90 minuti di contenuti extra tra making of, interviste, trailers, ecc…

Disponibili singolarmente:

BD & DVD    Ghost In The Shell 2.0(versione 2008 con nuovo doppiaggio)
BD & DVD    Ghost In The Shell – Innocence

Lascia un commento

È possibile utilizzare questi tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>