Home Il gatto con gli stivali: I Tre Diablos

    Il gatto con gli stivali: I Tre Diablos

    55
    0
    Poster for the movie
    © − All right reserved.
    Poster for the movie ""

    Il Gatto con Gli Stivali: i Tre Diavoli (2011)

    G Animazione, Famiglia - 8 Dicembre 2011
    Your rating:

    Gatto sta attraversando il deserto in sella al suo cavallo, quando viene catturato e portato al cospetto della principessa Alessandra Bellagamba. Il rubino "Cuore di Fuoco", il gioiello della corona del suo regno, è stato rubato dal ladro francese Mormoratore, e la principessa incarica Gatto di ritrovarlo. I cavalieri della principessa hanno catturato i Tre Diablos, complici del ladro, che si rivelano essere tre gattini incapaci di parlare e apparentemente pacifici, ma che terrorizzano la principessa e le sue guardie. I Diablos accettano di aiutare Gatto a trovare il nascondiglio segreto del Mormoratore in cambio della libertà. Quando Gatto porta i Diablos nel deserto e li libera, essi rivelano la loro vera natura legandolo e seppellendolo vivo. Egli tuttavia riesce a liberarsi poco dopo e a catturare nuovamente i Diablos. Gatto progetta di riportarli in prigione per averlo tradito, ma viene a sapere che sono orfani come lui. Decide quindi di portarli sulla giusta strada e fa amicizia con loro, battezzandoli coi nomi Perla, Gonzalo e Don Timoteo Montenegro III e addestrandoli. Il giorno dopo i Diablos portano Gatto al rifugio segreto del Mormoratore, il quale arriva subito e mostra che il suo nome deriva dal fatto che ha un volume di voce molto basso e usa il suo cappello per amplificarlo, e che ha usato il Cuore di Fuoco come decorazione per la propria cintura. Con l'aiuto dei Tre Diablos, Gatto riesce a recuperare il rubino e a sconfiggere il Mormoratore, che cade in un burrone. Dopo aver restituito il Cuore di Fuoco alla principessa e aver ricevuto un sacchetto d'oro come ricompensa, Gatto dona alla donna una guardia personale composta dai Tre Diablos, ora vestiti da moschettieri.

    Director:  Raman Hui

    Storyline

    Gatto sta attraversando il deserto in sella al suo cavallo, quando viene catturato e portato al cospetto della principessa Alessandra Bellagamba. Il rubino "Cuore di Fuoco", il gioiello della corona del suo regno, è stato rubato dal ladro francese Mormoratore, e la principessa incarica Gatto di ritrovarlo. I cavalieri della principessa hanno catturato i Tre Diablos, complici del ladro, che si rivelano essere tre gattini incapaci di parlare e apparentemente pacifici, ma che terrorizzano la principessa e le sue guardie. I Diablos accettano di aiutare Gatto a trovare il nascondiglio segreto del Mormoratore in cambio della libertà. Quando Gatto porta i Diablos nel deserto e li libera, essi rivelano la loro vera natura legandolo e seppellendolo vivo. Egli tuttavia riesce a liberarsi poco dopo e a catturare nuovamente i Diablos. Gatto progetta di riportarli in prigione per averlo tradito, ma viene a sapere che sono orfani come lui. Decide quindi di portarli sulla giusta strada e fa amicizia con loro, battezzandoli coi nomi Perla, Gonzalo e Don Timoteo Montenegro III e addestrandoli. Il giorno dopo i Diablos portano Gatto al rifugio segreto del Mormoratore, il quale arriva subito e mostra che il suo nome deriva dal fatto che ha un volume di voce molto basso e usa il suo cappello per amplificarlo, e che ha usato il Cuore di Fuoco come decorazione per la propria cintura. Con l'aiuto dei Tre Diablos, Gatto riesce a recuperare il rubino e a sconfiggere il Mormoratore, che cade in un burrone. Dopo aver restituito il Cuore di Fuoco alla principessa e aver ricevuto un sacchetto d'oro come ricompensa, Gatto dona alla donna una guardia personale composta dai Tre Diablos, ora vestiti da moschettieri.


    Collections: Raman Hui

    Genres: Animazione, Famiglia

    Details

    Official Website: 
    Language:  English, French, svenska
    Release Date:  8 Dicembre 2011

    Box Office

    Company Credits

    Production Companies: 

    Technical Specs

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui