Ypsilon “Lancia” il fumetto free press

maschera gialla ypsilonQualche giorno fa vi avevamo parlato della Suzuki dedicata a Lupin III, adesso anche l’italico marchio italiano della Lancia “sponsorizza” un fumetto: Maschera Gialla di Dado.

A Milano, lunedì 12 marzo Lancia ha presentato il suo Free Comics, il nuovo free press a fumetti per offrire un supporto concreto ai giovani talenti creativi.

Il progetto vedrà la nuova Lancia Ypsilon Black&Red protagonista nelle vignette del fumetto Maschera Gialla. Cosi dopo le incursioni delle autovetture Lancia nel mondo della celluloide (una per tutti il film Angeli e Demoni diretto da Ron Howard tratto dal best seller di Don Brown),
ecco che la piccola di casa Lancia la Ypsilon Black&Red, sarà presentata nelle avventure del supereroe Maschera Gialla che appassioneranno i lettori numero dopo numero. Pensata per i giovani che vogliono uscire dagli schemi, la Ypsilon Black&Red è disponibile in quattro colorazioni (Rosso Argilla, Nero Vulcano, Rosso Fiamma e il bicolore Rosso Argilla con tetto e cofano Nero Vulcano) e due motorizzazioni (1.2 benzina da 69 CV e 1.3 turbodiesel da 95 CV).

Che la nuova Ypsilon sia un auto pensata per i giovani, lo si può vedere dalle dotazioni che propone (Impianto Audio 360° HiFi Music, radio con lettore CD-MP3, vetri Privacy, climatizzatore e cerchi in lega da 15″).
Naturalmente il marketing farà la sua parte al fine di attirare una determinata clientela. Ed è così che, dopo gli spot su Youtube la Lancia torna a far conoscere questo speciale allestimento tramite i fumetti, sponsorizzando un giovane artista, offrendo l’accesso ad un prodotto gratuito, espressione di talento e creatività, vogliamo ancora una volta ribadire che il fumetto Maschera Gialla è un FREE PRESS.

lancia ypsilon maschera gialla

Non possiamo che fare un plauso alla Lancia e speriamo che questo non sia solo un episodio isolato.

maschera gialla

icollezionisti
Tags:  

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>