Warner Bros pubblicherà in DVD le serie tv di Batman

Questa è una di quelle notizie che potrebbe avere riscontri molto positivi anche qui da noi dove, persino persone giovani conoscono, potrebbero finalmente (ri)vedere qualcosa che non è presente dai palinsesti TV (o, almeno, da quelli delle tv “in chiaro”) da troppo tempo: pare infatti che la Warner Bros sia riuscita a firmare un accordo bilaterale con la Fox per ripubblicare, tramite DVD e Blu Ray, le tre stagioni della serie TV degli anni sessanta di Batman!

Dopo una lunghissima e difficile battaglia legale tra la Fox (rete del magnate Rupert Murdoch), la ABC (di proprietà della Disney) e, appunto, la Warner Bros (che detiene i diritti di tutti i personaggi della DC Comics), le parti sono riuscite finalmente a trovare un accordo che prevede, in futuro, la pubblicazione di una collana di DVD su questa mitica serie TV che, sono sicuro, molti di voi avranno già visto e rivisto. Ma sarebbe bello rivedere, magari in qualità migliore e con qualche contenuto extra, tutte le tre serie che compongono questo divertentissimo approdo televisivo di Batman: impreziosito dal mitico Adam West (Batman) e da una spalla eccezionale come Burt Ward (Robin), il serial pullulava di scene esilaranti e memorabili scazzottate che, grazie alle spassosissime onomatopee, rendevano lo show qualcosa di diverso e molto originale rispetto alle produzioni dell’epoca.

La serie all’epoca piacque molto agli appassionati dei comics di batman perché oltre ad essere originale ed unica nel suo genere, possedeva elementi fedelissimi alle storie originali come ad esempio la Batmobile riprodotta fedelmente rispettando il fumetto originale ed i nemici, ma vi erano anche degli elementi appositamente creati proprio per poter stupire chi di batman aveva letto tutto. Potremmo dividere gli antagonisti in queste due categorie:

Tratti dai fumetti

  • Il Joker: appare in 19 episodi per un totale di 10 avventure. Ciò ne fa il nemico più presente della serie. Ha solo due team up, uno con Catwoman e uno col Pinguino, quindi con gli altri criminali principali della serie. È interpretato da César Romero.
  • Il Pinguino: appare in 18 episodi per un totale di 9 avventure. Appare in tutte e tre le stagioni. Ha avventure in coppia col Joker, con Marsha la Regina dei Diamanti e con Lola Lasagna. Con una sua avventura si chiude la prima serie e con un’altra si apre la terza. È interpretato da Burgess Meredith.
  • Catwoman: appare in 13+1 (un cameo) episodi per un totale di 7 avventure. Condivide un’avventura con il Joker. È la supercriminale più presente della seconda serie. Il successo che riscosse presso il pubblico fu uno dei motivi che indusse la produzione a introdurre un altro personaggio femminile dalla presenza quasi fissa nella terza serie, la supereroina Batgirl. È interpretata da Julie Newmar (prima e seconda stagione) e da Eartha Kitt (terza stagione).
  • L’Enigmista: appare in 10 episodi per un totale di 5 avventure. In particolare appare in 8 dei 34 episodi della prima stagione, aprendola con i primi due episodi della serie. Nella sua ultima apparizione è affiancato da Anna Gram. Non appare nella terza serie. È interpretato da Frank Gorshin (prima stagione) e John Astin (seconda stagione).
  • Mister Freeze: appare in 6 episodi per un totale di 3 avventure. Chiude con una sua avventura, che sarà anche l’ultima, la seconda serie. È interpretato da George Sanders e da Eli Wallach.
  • Il Cappellaio Matto: appare in 4 episodi per un totale di due avventure. È interpretato da David Wayne.
  • Falsa Faccia: appare in due episodi per una sola avventura. In realtà può essere ricondotto al ben più noto Due Facce, che sarebbe dovuto essere interpretato da Clint Eastwood. Il personaggio venne però ritenuto troppo cruento per la serie televisiva e rimpiazzato da una sua versione più comica. È interpretato da Malachi Throne, il cui nome però non appare nei titoli del secondo episodio.
  • Il Maniaco degli orari: appare in due episodi per una sola avventura. Creato nell’agosto del 1960 come nemico di Freccia Verde, apparirà in tutti i fumetti e tutte le serie animate che coinvolgono Batman. È interpretato da Walter Slezak.
  • L’Arciere: appare in un solo episodio in apertura della seconda stagione. Storicamente è un nemico di Superman, sul cui mensile esordisce nel novembre 1941. Successivamente affronterà anche Batman e Freccia Verde in un episodio della serie animata del 2008. È interpretato da Art Carney (prima e seconda stagione) e da Eartha Kitt (terza stagione).

Creati per la serie televisiva

  • Re Tut: appare in 8 episodi per un totale di 5 avventure. È l’avversario creato appositamente per la serie che ha avuto più successo di tutti. Si tratta di un professore di egittologia dell’università di Yale che, in seguito a un colpo alla testa, si crede la reincarnazione di Tutankhamon e vuole trasformare Gotham City nell’Antico Egitto. Ha esordito nei fumetti nel 2008. È interpretato da Victor Buono.
  • Testa d’Uovo: appare in 5 episodi per un totale di 3 avventure. È uno dei pochi nemici di Batman a conoscerne l’identità nella serie televisiva. Apparirà anche in una serie animata, ma a tutt’oggi è ancora materia di dibattito se sia mai apparso o meno nei fumetti. È interpretato da Vincent Price.
  • Marsha la Regina dei Diamanti: appare in 4 episodi per un totale di due avventure. È interpretata da Carolyn Jones.
  • Shame: appare in 4 episodi per un totale di due avventure di cui una in coppia con Calamity Jane. È interpretato da Cliff Robertson.
  • Zelda la Grande: appare solo in 2 episodi e un’avventura. Prima criminale creata appositamente per la serie. Un personaggio a lei ispirato ha esordito nei fumetti nel 2007. È interpretata da Anne Baxter.
  • Bookworm: appare solo per 2 episodi e un’avventura. È interpretato da Roddy McDowall.
  • Chandell e il gemello cattivo Harry: appaiono solo per 2 episodi e un’avventura. Sono entrambi interpretati da Liberace.
  • Il Menestrello: appare in un solo episodio della seconda stagione. È interpretato da Van Johnson.
  • Ma’ Parker: appare solo per 2 episodi e un’avventura. È interpretato da Shelley Winters.

Come si evince dai nomi degli attori che ricoprono ruoli non importantissimi (Clint Eastwood su tutti) si capisce come sia stata ben curata la realizzazione di queste tre stagioni televisive dedicate all’eroe dei comics più dark di sempre e questo già di per se dovrebbe bastare per vedere questa serie almeno una volta nella vita.

Ora che i diritti sono stati sbloccati, speriamo che la Warner Bros riesca a realizzare, in tempi brevi, la versione per Home Video di questo simpaticissimo serial e che, soprattutto, sia prevista una localizzazione italiana di tutte le serie in modo da far contenti tutti.

A cura della redazione di Cinema e Dintorni

Tags:  , ,

Lascia un commento

È possibile utilizzare questi tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>