Una Pioggia di Regali dal movimento Tiger Mask

Il “movimento Tiger Mask”, che è diffuso in quasi ogni angolo del Giappone è tornato per il suo primo anniversario con donazioni di giocattoli, zainetti, cibo e denaro per orfanotrofi e centri di benessere dei bambini in tutto il Giappone.

In un centro minorile a Maebashi una Città della Prefettura di Gunma il 22 dicembre, un uomo di 30 anni ha guidato verso il centro ed ha fatto cadere fuori dieci zaini, senza dare il suo nome. Quel centro nella città di Maebashi era il luogo dove il movimento Tiger Mask ha iniziato a muovere i suoi primi passi la mattina di Natale dell’anno scorso.

Nella Prefettura di Gifu, un membro del personale dell’orfanotrofio Gakuen Mitani ha trovato quattro grandi sacchi di fronte al palazzo sede dell’orfanotrofio. I quattro sacchi erano stati riempiti con circa 80 giocattoli che comprendevano una macchina di lancio di baseball, animali imbalsamati e giocattoli radiocomandati. I giocattoli erano stati donati con il nome di Naoto Date – l’alter ego del manga / anime wrestler professionista Tiger Mask (conosciuto in Italia come Uomo Tigre).

A Saitama City nel Prefettura di Saitama, un donatore anonimo ha donato sei zaini rossi ad un centro di d’accoglienza per bambini alla vigilia di Natale. Altri zaini sono stati lasciati anche presso i centri orientamento per bambini nella Prefettura di Nara nella giornata di ieri.

Nella Prefettura di Miyagi, che è stata duramente colpita dal terremoto 11 marzo e dello tsunami, un donatore anonimo ha dato 10.000 ¥ e bambole fatte in casa ad un centro del benessere dei bambini con una lettera che diceva, “Si prega di utilizzare questi doni per i bambini che sono stati vittime del disastro. Dalla Prefettura di Ehime da Babbo Natale “. Altri Regali di Natale sono stati donati ai centri del benessere per bambini nella prefettura di Iwate, anch’essa devastata dal disastro.

Sacchetti di Caramella di Natale sono stati donati ad un orfanotrofio nella Prefettura di Aichi, e nella prefettura di Nagano, un donatore ha dato 500.000 ¥ ad un orfanotrofio. Nella Prefettura di Toyama, un uomo ha donato due scatole di pesce ad un orfanotrofio. I pesci sono stati accompagnati da 10.000 yen in contanti. Nella Prefettura di Hokkaido, un donatore ha dato granchi e capesante all’orfanotrofio Gakuen Hikarigaoka.

Il movimento di Tiger Mask ha iniziato le donazioni la mattina di Natale dell’anno scorso, quando una persona ha lasciato 30.000 yen e zaini in un centro d’orientamento infantile nella Prefettura di Gunma sotto il nome di Naoto Date.

Altri personaggi che hanno “contribuito” alla causa incluso Momotaro, Ashita no Joe, da Evangelion Rei Ayanami e Ryoji Kaji, Haruhi Suzumiya, Crayon Shin-chan, Arsène Lupin, Kamen Rider, la vita reale signore della guerra samurai (e Sengoku carattere Basara) Data Masamune, Kyojin no Hoshi, Stitch, e Tetsujin 28-go.

I donatori sotto i nomi di K-ON! anime carattere Yui, Doraemon, Mario e Yoshi dei giochi di Super Mario, Anpanman, Ai no Rainbowman Senshi, Seigi wo aisuru mono Gekko Kamen, Hideto Matsumoto, e Laputa hanno poi contribuito a spingere il numero di donazioni ai centri per bambini giapponesi è passato 700 nel mese di gennaio. Un totale di 620 zaini e 24 milioni di yen sono stati conferiti tra Natale e metà gennaio dello scorso anno. Poi a novembre, un altro donatore con il nome di Ultra Seven ha donato un milione di yen per un orfanotrofio nella Prefettura di Hokkaido.

Fonte: 47 News, Mainichi Shimbun, FNN, ANN

Tags:  , ,

Lascia un commento

È possibile utilizzare questi tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>