Una nuova serie di Hakkenden annunciata per il 2013

Il numero di agosto della rivista Ciel Tres Tres magazine appartenente alla Kadokawa Group Publishing ha annunciato lo scorso Sabato che la serie aniema Hakkenden: Toho Hakken Ibun andrà in onda nel 2013. Si tratterà di un anime ispirato al manga du Miyuki Abe re immaginando  l’impostazione dal classico romanzo Hakkenden con un gruppo di samurai che ruota intorno ad una donna, il manga presenta anche diversi elementi soprannaturali. Questa non è la prima volta che si realizza un anime sulla saga di Hakkenden, infatti ricordiamo ai nostri lettori che fu realizzata anche un’altra serie arrivata anche in Italia ed edita dall’allora Dynamic Italia.

Parliamo di “Hakkenden – Il branco dei guerrieri leggendari” è tratto da “Nanso Satomi Hakkenden” popolare serie di romanzi scritti da Bakin Kyokuteri (1767-1848).

in questa prima serie la storia era ambientata in Giappone, nella provincia di Awa, nell’anno 1457. Il casato dei Satomi, in preda ad una carestia, chiede l’aiuto degli Anzai, l’altra potente famiglia della zona. Tuttavia i Satomi non solo non ricevono l’aiuto sperato, ma vengono per giunta attaccati e sconfitti dagli Anzai, anche grazie a dei misteriosi poteri demoniaci che assistono questi ultimi.
Il capofamiglia dei Satomi, Yoshizane, oramai attende nel proprio castello la definitiva capitolazione del suo casato. Ed è in questi momenti di disperazione che, praticamente per gioco, promette di dare in sposa la propria figlia al cane di casa, Yatsufusa, qualora quest’ultimo fosse riuscito nell’impresa di portargli la testa del capofamiglia degli Anzai. Incredibilmente, qualche giorno dopo il cane ricomparve con la testa del nemico tra le fauci, spianando la strada alla rivalsa dei Satomi.
Per calmare la furia di Yatsufusa, la principessa Fuse decise di non venir meno alla parola data e acconsentì a questo insolito matrimonio nonostante l’opposizione di Yoshizane, che ovviamente non si aspettava che la bestia potesse intendere le sue parole.
Dopo un anno di esilio tra le montagne assieme a Yatsufusa, la principessa Fuse comprese, grazie ad una visione, di essere addirittura rimasta incinta dell’animale. La stessa visione rivelò a Fuse la presenza di una terribile maledizione che gravava da tempo sulla stirpe dei Satomi.
In seguito, in svariati luoghi nacquero otto uomini qualunque, che vennero infine riuniti dal destino: i cani guerriero, la discendenza spirituale di Fuse e Yatsufusa.

Tags:  , ,

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>