Un inedito Diabolik contro la violenza sulle donne

In edicola proprio in questi giorni è spuntato un numero di Diabolik speciale e che affronta una problematica sociale importante: la violenza sulle donne! Il fumetto inedito, intitolato Un uomo violento, racconta la storia di un uomo che maltratta la propria moglie con violenze fisiche e psicologiche. Diabolik è il re del terrore, ma in questa occasione ci viene mostrato quale è il vero significato di “orrore”, attraverso la descrizione di una terribile realtà che forse viene ancora sottovalutata. Ogni giorno sui giornali leggiamo di donne uccise, violentate e maltrattate, ma in poche occasioni vediamo una vera e propria azione popolare in grado di limitare i danni di una cattiva educazione, di inciviltà e disumantià. Sarà anche per questo che Diabolik è arrabbiato e si propone come simbolo di una battaglia necessaria da portare avanti anche attraverso il fumetto popolare.

Una realtà che al giorno d’oggi appare sempre più frequente e in parte sottovalutata, sulla quale anche il Re del terrore ha voluto puntare l’attenzione, a dimostrazione di come un fumetto “popolare” possa anche affrontare problematiche sociali.

La storia narra di Sara, una donna in preda alla disperazione per le continue violenze subite dal marito, impossibilitata a sfuggire alle sue violenze, frustrata dalla sua impotenza al punto di cercare – con un’azione drammatica – la solidarietà di Diabolik e Eva Kant. Non si tratta, come si potrebbe pensare, di un instant-book scritto sull’onda delle recenti notizie di cronaca: l’episodio è stato progettato quasi un anno fa (tali sono i tempi di realizzazione di un albo a fumetti del Re del Terrore) ma proprio per questo è indicativo di come il drammatico problema sia, purtroppo, sempre attuale.

Non casualmente, l’illustrazione della prima pagina del fumetto è stata usata per una campagna promozionale di Telefono Donna, ospitata nel Grande Diabolik di aprile

Soggetto: T. Faraci – M. Gomboli
Da un’idea di R. Altariva e F. Gammetta
Sceneggiatura: P. Martinelli
Disegni: Sergio Zaniboni – G. Montorio – L. Merati
Copertina: Sergio e Paolo Zaniboni

Tags:  ,

Lascia un commento

È possibile utilizzare questi tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>