Un fumetto per preparare all’ospedalizzazione

Oggi dedichiamo una finestra ad un tanto raro quanto meritevole evento portato avanti dallA.V.O. Associazione Volontari Ospedalieri di Forlì i cui aderenti sono presenti presso gli ospedali Morgagni – Pierantoni e Villa Serena di Forlì, presso l’Ospedale di Forlimpopoli, oltre che presso le Case di Riposo di Meldola e Forlimpopoli ove svolgono il loro servizio, prestando assistenza a persone che sono ricoverate o, in taluni casi, che accedono alle strutture, offrendo, in particolare, sostegno morale, ascolto e compagnia ai degenti, oltre che prestando aiuto, in stretto raccordo con il personale sanitario, a coloro che non sono in grado di muoversi o di consumare i pasti in maniera autonoma – organizza, lunedì prossimo, alle ore 20.30,, presso il Centro Culturale S.Francesco di Forlì, Via Marcolini, 4, una serata, aperta a tutti, dal titolo “FUMETTI, PSICOLOGIA E VOLONTARIATO”.

L’incontro si propone di contribuire alla formazione permanente dei volontari già in servizio attraverso un momento di riflessione ed approfondimento, sicuramente innovativo rispetto ai corsi tradizionalmente svolti da docenti che, sovente, si limitano ad una esposizione di contenuti teorici; inoltre intende creare al contempo la possibilità, per chi abbia un primo approccio con l’Associazione, di affrontare la tematica della sofferenza e della malattia, elementi costanti nello svolgimento del servizio di un volontario A.V.O.

Tutto ciò, prendendo come spunto il testo a fumetti “Diario di un addio” di Pietro Scarnera (Comma 22 editore), con cui l’autore racconta sia la malattia del padre, in coma vegetativo per un lungo periodo, sia le proprie emozioni nel rapporto con il familiare e con il mondo ospedaliero.
Il libro ha vinto nel 2009 il premio “Komikazen – Festival del fumetto di realtà” di Ravenna ed è stato pubblicato con il sostegno del Comune di Ravenna, della Fondazione della Cassa di Risparmio di Ravenna, del Coordinamento regionale per la formazione e la promozione dei giovani artisti e dell’Associazione culturale Mirada di Ravenna.

La particolarità di questo evento formativo consiste nell’affrontare il tema dell’ospedalizzazione, della malattia e del vissuto dei familiari da diversi punti di vista: per questo vi prenderanno parte l’autore del fumetto, lo psicologo clinico e formatore, dott. Paolo Giovanni Monformoso e l’esperto di linguaggio del fumetto e sceneggiatore, Giovanni Barbieri.“

Potrebbe interessarti: http://www.forlitoday.it/eventi/cultura/un-fumetto-per-affrontare-il-tema-dell-ospedalizzazione.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/ForliToday/153595958049491

Tags:  ,

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>