Un fumetto per celebrare la Malegno-Ossimo-Borno

La Malegno-Ossimo-Borno (o alternativamente Trofeo Vallecamonica) è una cronoscalata automobilistica. Si svolge tra i comuni di Malegno, Ossimo e Borno in Valle Camonica (provincia di Brescia). Dal 1983 la gara è stata inserita nel Campionato Italiano Velocità Montagna (CIVM). Dal 1995 invece viene inserita nel Campionato europeo della montagna (CEM). Questa gara nel tempo si è trasforamta in un evento storico-culturale che adesso viene celebrato da un libro a fumetti per documentare e ripercorrere le origini della cronoscalata automobilistica.

La competizione, giunta quest’anno alla sua 43esima edizione, è stata il teatro, tra gli anni ’60 e gli anni ’80, delle imprese di Giacomo Moioli  “Noris”, Marsilio Pasotti “Pam”, Franco Pilone, Arturo Merzario e tanti altri, fino agli epici duelli all’ultimo centesimo tra il “Re della Montagna” Mauro Nesti (oltre 450 vittorie assolute, 15 volte Campione Italiano e 9 volte Europeo) ed Ezio Baribbi (150 vittorie assolute, 4 volte Campione Italiano).

Il racconto della storia dei primi 20 “storici” anni della corsa è affidata alle dettagliate illustrazioni a china di Roberto Salvetti, noto disegnatore bresciano, collaboratore di quiBrescia.it, che per oltre trent’anni ha frequentato da appassionato spettatore i tornanti del tracciato della gara camuna, alla prefazione del celebre campione automobilistico Alex Caffi e a una raccolta dei passaggi salienti dei principali giornali dell’epoca.

Il libro sarà pubblicato da Festina Lente Edizioni (www.festinalenteedizioni.it) e l’uscita è prevista dopo la metà di settembre, in occasione della 43a edizione della cronoscalata.

Per gli appassionati di automobilismo, i collezionisti e tutti coloro che vogliono essere sicuri di avere la propria copia, il libro è già in prevendita sul sito www.malegnoborno.it

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>