Stan Lee incontra… Stan Lee

Spiegare in pochi semplici parole chi realmente sia Stan Lee è impresa ardua e ai limiti delle possibilità umame, l’uomo che ha dato vita al Marvel Universe, e a mille altri progetti (ne avevamo parlato qui) l’unico sempre e comunque presente in TUTTI i film di supereroi Marvel, ecco la lista ragionata dei suoi cameo:

  • Compare come presidente della giuria in Processo all’incredibile Hulk (1989).
  • Acquista un hot dog in X-Men (2000).
  • Appare come astante al World Unity Festival in Spider-Man (2002).
  • Lo si vede mentre attraversa la strada leggendo un quotidiano in Daredevil e rischia di venir investito, ma si salva grazie a Matt Murdock che lo avvisa (2003).
  • Veste i panni di una guardia giurata che esce da un palazzo in Hulk  assieme a Lou Ferrigno! (2003).
  • È un passante che scansa delle macerie (mentre salva una ragazza) in Spider-Man 2 (2004).
  • In I Fantastici Quattro, recita il suo primo vero ruolo, nella parte di Willy Lumpkin, il postino gentile del supergruppo (2005).
  • Innaffia il giardino in X-Men: Conflitto finale (2006).
  • È un passante che dà consigli a Peter Parker in Spider-Man 3 (2007).
  • In I Fantastici Quattro e Silver Surfer interpreta se stesso in un siparietto: quando è il suo momento di farsi riconoscere tra gli invitati al matrimonio di Mister Fantastic e della Donna invisibile, l’addetto alla lista degli invitati lo scaccia non credendogli quando si presenta (2007).
  • In Iron Man il protagonista Tony Stark lo confonde con il “patron” di Playboy Hugh Hefner. Infatti Lee veste la tipica vestaglia indossata abitualmente dall’editore (2008).
  • In L’incredibile Hulk beve la bevanda contaminata dal DNA di Bruce Banner che porterà alla individuazione di quest’ultimo in Brasile (2008).
  • In Iron Man 2 interpreta Larry King e appare nella sequenza girata dal punto di vista di Tony Stark, appena esce dal palcoscenico della Stark Expo (2010).
  • In Thor interpreta un uomo che cerca di estrarre il Mjolnir dalla roccia, legandolo al suo pick up (2011).
  • In Captain America – Il primo Vendicatore è un anziano ufficiale dell’esercito che assiste in prima fila a uno degli spettacoli tenuti da Capitan America per promuovere i titoli di guerra (2011).
  • In The Avengers appare in un cameo dove interpreta un signore intervistato, che esprime il suo parere sul fatto che non possano esistere supereroi (2012).
  • In The Amazing Spider-Man compare come un signore tranquillamente intento a sfogliare dei tomi nella biblioteca scolastica della Midtown Science High School, le cui cuffie per la musica gli impediscono di notare Spider-Man e Lizard combattere selvaggiamente alle sue spalle (2012).

E siamo certi la lista continuerà con The Avengers 2 ecc. ecc.

Quindi non stupisce che la Panini comics abbia fatto uscire proprio in questi giorni un volume celebrativo dal titolo STAN LEE INCONTRA firmato, tra gli altri, da Joss Whedon (il regista di The Avengers), Brian Bendis, Olivier Coipel, Ed McGuinness e Alan Davis, raccontandogli improbabili e surreali incontri tra il “Sorridente” Stan e alcune delle sue creazioni, dall’Uomo Ragno a Silver Surfer, dalla Cosa al Dottor Strange, passando per il Professor Xavier e il Dottor Destino.

Sotto un video che raccoglie tutti i cameo del sorridente Stan

icollezionisti

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>