Spettacolare edizione Blu Ray per Ninja Scroll

Ninja Scroll è un film d’animazione giapponese del 1993, scritto e diretto da Yoshiaki Kawajiri (già noto per La città delle bestie incantatrici), ispirato dai racconti Ninpūchō di Futaro Yamada; l’anime infatti è ambientato nel Giappone feudale e narra delle vicende del ninja Jubei.

Più in dettaglio possiamo dire che la vicenda narra del ninja vagabondo Jubei Kibagami (chiaro omaggio a Yagyū Jūbei), guerriero abilissimo con la spada, che si ritrova, suo malgrado, a combattere contro i Demoni di Kimon, guidati dall’immortale Genma il quale è alla ricerca di una miniera d’oro che gli servirà per creare un enorme esercito di ninja con lo scopo di sottomettere il noto clan Toyotomi e l’intero Giappone.

Il film venne proiettatato per la prima volta il 5 giugno 1993 in Giappone e il 6 dicembre 1996 negli Stati Uniti ed a tutt’oggi è il film anime più conosciuto fuori dal Giappone assieme a capolavori come Akira e Ghost in the Shell, ed alcuni suoi personaggi sono diventati dei cliche per videogiochi ed altro.

Dieci anni dopo, nel 2003, è stata pubblicata una serie animata di 13 episodi dal medesimo titolo, ancora sotto la supervisione di Yoshiaki Kawajiri (edita in Italia, come la pellicola, da Yamato Video) e un fumetto americano in 12 uscite edito da WildStorm nel 2006.

Con la pubblicazione in patria dell’edizione Blu-ray di Ninja Scroll, abbiamo uno spettacolare assaggio del seguito mai completato ovvero il film dal titolo Ninja Scroll Burst.

Annunciato dal produttore Masao Maruyama nel 2008 all’Otakon di Baltimora, una delle più importanti convention americane per la “otaku generation”, il progetto di un seguito del film di Yoshiaki Kawajiri e del suo studio Madhouse è rimasto in stallo per mancanza di fondi nonostante i tentativi dell’autore di stuzzicare gli investitori con la prospettiva di un film iper violento ma dalla solida trama. Forse l’inserimento del teaser trailer nel disco in HD rappresenta l’ultima chance di produrre il film per il ventennale, che cadrà il prossimo anno: strategicamente, il Blu-ray pubblicato a fine maggio contiene non solo i sottotitoli, ma perfino il doppiaggio in inglese, un inserto più unico che raro, presente solo nelle produzioni più recenti destinate al simulcast mondiale.

Lascia un commento

È possibile utilizzare questi tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>