[Speciale Live Action] King Of The Royal Mounted

Dopo la puntata della scorsa settimana interamente incentrata sulla prima produzione dedicata a Flash Gordon, ritorna puntuale come sempre il nostro speciale sul mondo dei live asction tratti da fumetti ed animazione.

Questa settimana vi parleremo di un film del 1936 dal titolo King Of The Royal Mounted. Si tratta di una produzione americana della durata di 61 minuti appena ed è tratto dai fumetti di Zane Gray.

La regia della pellicola è di Howard Bretherton divenuto famoso dieci anni prima per aver portato sul grande schermo le avventure di Rin Tin Tin. Discreto anche il cast composto da Robert Kent nei panni di RCMP Sgt. King, Rosalind Keith che interpreta Helen Lawton, Alan Dinehart che riveste il ruolo di Frank Becker, Arthur Loft che impersona John Snead, Grady Sutton nei panni RCMP Const. Slim Callum, Frank McGlynn Sr. calato nei panni di Henry Dundas, Jack Luden che impersona RCMP Const. Smith.

La trama del film è abbastanza semplice e lineare e rispecchia abbastanza fedelmente quanto visto nel fumetto, infatti, troviamo il Sergente King della Royal Canadian Mounted che protegge una ragazza venuta a ereditare una miniera lasciatale dal padre, da un avvocato disonesto che sta tramando per impossessarsene.

Ovviamente leggere questa trama vi potrà sembrarvi banale e forse vi starete chiedendo perché stiamo dedicando una puntata del nostro speciale ad un film tratto da un fumetto che nessuno ha mai sentito nominare. La risposta è nel nome dell’autore, un nome che forse a noi europei potrà dire ben poco ma che in realtà è un nome molto ingombrante ed ha un peso non indifferente non solo nel mondo del fumetto, ma anche in quello della letteratura.

Zane Grey è stato uno scrittore statunitense, si avete letto bene, era un romanziere conosciuto per le sue popolari avventure nei romanzi e racconti dove ha presentato un’immagine idealizzata del Vecchio West. Sebbene Grey sia morto nel 1939, la sua eredità rimane con noi ancora oggi ed attuale come non mai. Nel giugno del 2007, l’Internet Movie Database dà crediti a Gray con ben 110 film, un episodio TV, e una serie, Dick Powell’s Zane Gray Theatre vagamente basata su suoi romanzi e racconti brevi. Le sue opere hanno venduto complessivamente duecentocinquanta milioni di copie.

Grey ha ispirato innumerevoli imitatori ed il suo lavoro è stato adattato a tutti i moderni mezzi di comunicazione – filmati (un record di 111 film), radio e televisione (Zane Grey teatro occidentale), riviste (Zane Grey Magazine), fumetti (King of the Mounted Reale, ecc), tascabili, libri parlanti, Internet (siti web e testi elettronici), ecc

Zane Grey quasi da solo ha creato il “mito del West.” Ha celebrato la bellezza naturale del West ed in patria è glorificato con i valori dei caratteri e di frontiera della sua gente. Il suo trattamento rispettoso degli indiani era in anticipo sui tempi, tanto in anticipo che solo oggi si iniziano a  vedere cose che lui ha raccontato nei suoi romanzi un secolo fa ed i suoi scenari, letteralmente dipinti con le parole, rappresentano alcuni dei paesi più spettacolari del mondo e non potrà mai essere eguagliato da nessun altro racconto.

In un certo senso Zane Grey, con i suoi racconti e con la usa etica, ha contribuito fortemente allo sviluppo ed alla divulgazione di una certa etica nel mondo dei fumetti, ma anche in quello del cinema, oltre che in quello letterario, ecco perché è importante conoscerlo per meglio capire come si sono evoluti i comics fino a noi.

Un ultima curiosità è data dal titolo che vi abbiamo proposto, King Of The Royal Mounted e un film tratto da un fumetto che a sua volta è tratto da un romanzo, già solo questo basterebbe per accendere la curiosità su di un autore che ha creato personaggi che potremmo paragonare al nostro Tex Willer.

Sfortunatamente la pellicola di King Of The Royal Mounted, anche visto il periodo storico in cui è stata realizzata, non è mai arrivata in Italia, quindi chi volesse vederla dovrà necessariamente appoggiarsi alla rete per trovare qualche negozio online che disponga di una versione in DVD della pellicola, o sperare di trovarlo in streaming. In entrambi i casi la pellicola sarà (per ovvi motivi) in lingua originale.

Ovviamente ne sconsigliamo la visione a chi non ama il genere western o a chi non ha l’adeguata apertura mentale per poter apprezzare un’opera tratta da un fumetto come è appunto King Of The Royal Mounted.

Purtroppo, anche questa settimana, abbiamo esaurito lo spazio a nostra disposizione ma, come di consueto, prima di congedarci da voi, vi ricordiamo che il nostro speciale dedicato al mondo dei live action tratti da fumetti ed animazione tornerà la prossima settimana con un’altra intrigante ed interessante puntata quindi, se volete rimanere aggiornati, continuate a seguirci.

Stay Tuned!!!


Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>