Shazam nel nuovo universo DC

Nel numero 7 di Justice League fa la sua comparsa uno dei più amati e antichi eroi della DC comics: Capitan Marvel. Ora prima che si crei della confusione spieghiamo  chi è (o chi era) questo supereroe, anche se il nome può trarre in inganno non c’entra con la Marvel casa editrice. L’eroe è molto più vecchio, e marvel è una parole comune che tradotta dal inglese vuol dire meraviglia.

Capitan Marvel nasce negli anni 40 dalla casa editrice Fawcett Comics  sulle pagine di Whiz Comics n. 2 (feb1940), e uno dei tanti eroi nati dopo il successo di Superman.

Billy Baston è un orfano di 15 anni che viene scelto da un mago Shazam per diventare un campione del bene, ogni volta che il ragazzo pronuncia il nome del mago viene colpito da un fulmine e si trasforma appunto nel adulto Capitan Marvel, vestito con una uniforme rossa con un fulmine d’oro sul petto.

Shazam è l’acromico composto dalle iniziali di alcuni Dei ed eroi antichi che donano al capitano i loro poteri: (S)alomone per la saggezza, (H)ercules per la forza, (A)tlante per la resistenza, (Z)eus per il potere del fulmine, (A)chille per il coraggio, (M)ercurio  per la velocità.

Con il tempo il cosmo di captan Marvel s’allargò ad altri personaggi, c’era una versione femminile Mary Marvel, che si trasformava anche lei con la stessa parola magica anche se le lettere venivano da delle dee e lei non cresceva come il fratello, e poi degli arci nemici il dottor Sivana, uno scienziato pazzo deforme e Black Adam, la vera nemesi di Marvel.

Negli 40 Capitan Marvel era molto popolare, tanto d’aver battuto più volte Superman nelle vendite degli albi, così la DC pensò di far causa alla Fawcett per plagio alla fine però la corte giudicò l’accusa di plagio inconsistente la DC perse, per poi però vincere in appello e segnando così la fine del personaggio e anche della sua casa editrice. Negli anni 80 la DC acquista i diritti e pubblica una sua versione del capitano del tuono e del fulmine e che insieme a tutto il cosmo Fawcett entra nel universo dei super eroi DC, e hanno una loro Terra: Terra S.

Poi con Crisi delle terre infiniti nel 85 e la fusione di terra 1, terra 2 e terra S in una sola realtà, il Capitano diventa a pieno titolo uno degli eroi più potenti, insieme agli altri pezzi da 90 come Superman, Batman e Wonder Woman.

Dopo questa lunga e doverosa premessa, possiamo spiegare l’ennesimo ritorno, questa volta nel reboot DC, la nuova versione come ho detto compare fra le pagine della JL di Geoff Johns e disegnata da Gary Frank. Dall’immagine si può notare che il personaggio sembra più oscuro, anche se il costume e pressoché rimasto lo stesso con la sola differenza del mantello e del cappuccio che ricordano molto il mago che gli donò i poteri, ma il vero cambiamento sta nel nome, non più capitan Marvel, ma Shazam. Ora però mi sorge il dubbio se sotto il cappuccio invece di esserci l’alter ego magico di Billy Baston non ci sia il vecchio mago Shazam tornato giovane e potente.

Alan Gray

Tags:  ,

Lascia un commento

È possibile utilizzare questi tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>