Shane Black ci aggiorna sull’avanzamento del progetto Doc Savage

Qualche settimana fa vi avevamo già parlato del progetto che vedeva Shane Black a dirigere l’adattamento cinematografico di Doc Savage (detto L’Uomo di Bronzo), celebre personaggio dei pulp magazine americani degli anni 30-40 ideato da Lester Dent e già adattato in un film negli anni settanta. Il coronamento di un sogno, ottenuto anche grazie al successo di Iron Man 3.

Oggi torniamo a parlarne perchè, intervistato da Collider, Black spiega ed aggiorna sulla situazione del progetto:

Il film sarà ambientato negli anni trenta, e manterremo quello stile, inclusi gli elementi da cinema di Frank Capra. L’idea alla base è: “E se James Stewart fosse stato un killer a sangue freddo?”, una combinazione che ci piace molto. Doc Savage è un film molto personale, per me. E’ un personaggio pulp degli anni trenta, quindi sono praticamente 75 anni che non si vede in giro. La mia speranza è presentarlo alle nuove generazioni e farlo amare agli spettatori allo stesso modo in cui lo amavo io da piccolo. Ho letto quelle storie per 43 anni e ho sempre cercato di immaginare come ne avrei tratto un film.

Al momento non disponiamo di altre informazioni in proposito ma, come di consueto, continueremo a seguire la vicenda da vicino e, non appena vi saranno altri ed ulteriori sviluppi, non mancheremo di tenervi aggiornati, quindi continuate a seguirci.

Stay Tuned!!!

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>