Ritorna Arezzo Comics

L’atteso appuntamento per gli appassionati di fumetti e non solo è in programma per sabato 28 e domenica 29 gennaio 2012, presso il “Centro Affari e Convegni”, Via Spallanzani 19. La manifestazione con ingresso continuato dalle 10 alle ore 19 è un’occasione unica dove i “cacciatori” di giornalini potranno ritrovare le emozioni irripetibili dei vecchi albi e delle vecchie avventure e dove tutti gli appassionati di fumetti potranno vendere, acquistare o scambiare tutto quanto è mai stato stampato.

Non mancano per i collezionisti meno esigenti molti banchi dedicati al fumetto seriale, come le collane Bonelliane alla portata di tutte le tasche. Il salone, dunque, propone una vera e propria rassegna sui personaggi che sono ormai divenuti dei veri e propri oggetti di culto per il pubblico italiano da Martin Mystere ai supereroi della Corno, da Topolino ad Alan Ford, da Tex a Lupo Alberto. Quindi ci sarà di che acquistare per tutti i gusti. Negli ultimi mesi si è riacceso l’interesse per le riviste che resero, tra gli anni ’60 e ’70, adulto il fumetto: Linus, Eureka, Cannibale, Alter ecc…Ed è ormai dilagante il collezionismo di album di figurine: dal Calcio al didattico, alle raccolte ispirate ai cartoni animati di successo. Alcuni album arrivano anche a valutazioni di milioni…. Resiste ancora il fumetto Nipponico, supportato da una vasta offerta di Posters e di Gadgets;

Per questa edizione di Arezzo Comics la Kolosseo ha posto l’attenzione su Daniele Caluri un “giovane”autore che dopo una lunga gavetta si sta distinguendo tra gli autori più amati dalle ultime generazioni di lettori; Daniele inizia la sua carriera di autore di fumetti sulle pagine del Vernacoliere, mensile di satira, umorismo e mancanza di rispetto, alla tenera età di 14 anni e per queste graziose pagine crea i suoi primi fumetti: Fava di Lesso (1993), Nedo (1996), Luana la bebisìtter (1998).

Nel 2003, con Emiliano Pagani ai testi, dà vita alla serie di Don Zauker, esorcista molto particolare e nello stesso anno inizia la sua collaborazione con La Sergio Bonelli Editore come disegnatore di Martin Mystère, di cui realizza due albi della serie regolare e tre storie brevi, inoltre realizza anche il Gigante 2009.

Con Emiliano Pagani, nel 2007, crea il sito di satira DonZauker.it, ancora oggi attivo. Il sodalizio con Emiliano Pagani resiste ancora oggi e a Lucca 2011 presentano per i tipi della Panini Comics il personaggio umoristico di “NIRVANA”. Che raccoglie subito un notevole successo presso il pubblico dei giovani consumatori di fumetti. La serie, al 2° numero, presenta storie, fondamentalmente comiche, che però invadono spesso il territorio della satira di costume, con espliciti riferimenti alla nostra realtà socio politica. Infatti Caluri, non tradisce la sua identità legata al territorio labronico che lo ha visto nascere sia fisicamente che culturalmente e da buon Livornese riesce sempre a essere caustico e dissacrante.

Dal 2006 in poi sono numerosi i riconoscimenti e i premi attribuiti a Caluri, anche Lucca, nel 2006, lo premia con il premio gran Guinigi come miglior disegnatore dell’anno.
Sabato 28 gennaio, presso il centro affari di Arezzo, durante la manifestazione “Arezzo Comics” il pubblico potrà ascoltare e vedere dal vivo la sua verve creativa.

Lascia un commento

È possibile utilizzare questi tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>