Planet Manga Spiega la procedura di sostituzione della sovraccopertina di Monster Deluxe 4

Di seguito pubblichiamo un comunicato stampa apparso lo scorso venerdì su Facebook da parte della Planet Manga relativo alla procedura di sostituzione della sovraccopertina di Monster Deluxe 4, compromessa da un errore grafico che pregiudica la corretta formazione della grande illustrazione ottenibile dalla disposizione di tutti i nove volumi dell’opera secondo una griglia di “3×3”.

 “Cari lettori, in merito alla cover di Monster Deluxe numero 4 che riporta, come molti ci hanno fatto notare, un errore di grafica, comunichiamo che ci siamo già attivati per ristamparla correttamente, così da poterla mettere gratuitamente a disposizione di coloro che vorranno chiederne la sostituzione. Contiamo che a partire dal 21 giugno tale sovraccoperta sarà disponibile presso le migliori fumetterie in tutta Italia: richiedete la sostituzione gratuita al vostro libraio di fiducia, oppure venite allo stand Panini Comics alle prossime fiere del fumetto”. Scritto e disegnato da Naoki Urasawa (Pluto, 20th Century Boys, Happy!) tra il dicembre del 1994 e quello del 2001 sul seinen magazine Big Comic Original di Shogakukan, il pluripremiato manga è ambientato in Germania, prima e dopo la caduta del muro di Berlino.

Il thriller ci riporta ai misteri di un’epoca segnata dagli orrori della guerra e dal nazismo, le cui conseguenze sono ancora oggi evidenti. Il neurochirurgo Kenzo Tenma, trasferitosi dal Giappone a Düsseldorf per motivi di lavoro e studio, si ritrova a salvare la vita alla persona sbagliata, venendo coinvolto in una serie di omicidi violenti e inarrestabili. Che cosa può fare un medico contro un “mostro”? Monster Deluxe propone maxi volumi da 400 pagine in b/n e colori, sovraccoperta, nuova traduzione rivista e corretta rispetto alla prima edizione, e tavole perfezionate e integrate da nuovi disegni realizzati dall’autore appositamente per la kanzenban. Dal manga è tratto l’anime televisivo in 74 episodi prodotti dallo studio Madhouse (Trigun, Death Note, Paprika, Redline) tra il 2004 e il 2005.

Tags:  ,

Lascia un commento

È possibile utilizzare questi tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>