Partita la mostra Milano Spara, Golgo 13 Risponde

Sulle pagine dell’editore J-Pop è apparso un comunicato stampa relativo ad un’iniziativa molto interessante  riguardante il manga e personaggio di Golgo 13. Riportiamo di seguito il comunicato stampa.

In occasione del recente lancio dell’antologia “Golgo 13: Autor’s selection” firmata J-POP, la testata giornalistica Orgoglio Nerd e la casa editrice stessa, vi invitano a un’esperienza unica. Nel cuore del museo del Fumetto “Wow” di Milano (Viale Campania 12), nella sua sala espositiva al primo piano si terrà la mostra “Milano Spara, Golgo 13 Risponde – tra Golgo e Diabolik”.
Un percorso esplorativo che si fa strada, pallottola dopo pallottola, nel passato delle figure di Golgo, sicario giapponese creato da Takao Saito e il nostro Diabolik, il famoso ladro delle sorelle Giussani.

Il sicario Duke Togo arriva in Italia grazie a J-POP che ne cura l’edizione in un box da collezione. Per celebrare il personaggio più famoso del noir nipponico, il Museo del Fumetto di Milano in collaborazione con J-POP e Orgoglio Nerd, dedica uno spazio espositivo con tavole a colori gentilmente concesse dalla casa editrice Shogakukan, installazioni, video dedicati e un tributo artistico dell’autore italiano Andrea Accardi (autore insieme a Luca Enoch della graphic novel: Hit Moll ).

“Milano Spara, Golgo 13 Risponde – tra Golgo e Diabolik”

Un percorso che permette di scoprire tutta la storia della famosa opera “Golgo 13” di Takao Saito. Opere originali, volumi in lingua e installazioni dedicate nella stupenda cornice del Museo WOW Spazio Fumetto. In esposizione da martedì 26 giugno a domenica 8 luglio in Viale Campania 12, Milano.
Ingresso: LIBERO

A impreziosire questa esposizione, sempre al museo potrete trovare le seguenti pubbicazioni:

GOLGO 13 – BOX AUTHOR’S SELECTION di Takao Saito
LE REGINE DEL TERRORE di Davide Barzi
DIABOLIK: UN CATTIVO SOGGETTO di Mario Gomboli
SENZA PAURA manuale di autodifesa di Eva Kant

Lascia un commento

È possibile utilizzare questi tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>