Panini Comics annuncia Read Team per il prossimo Luglio

Direttamente dalle pagine del proprio sito web, l’editore Panini Comics rilascia un comunicato stampa ufficiale per informare i propri lettori che a luglio, in libreria, arriva la nuova serie hard-boiled del creatore di THE BOYS e CROSSED. Vista l’importanza e la portata dell’annuncio, riportiamo di seguito il comunicato stampa in versione integrale.

Quando il tuo mestiere è difendere la legge, il confine tra bene e male tende ad assottigliarsi.
Ma quel confine continua a esistere.
Si può forzarlo con la violenza, o l’astuzia. Si possono manipolare prove, usare metodi poco convenzionali per arrivare a un arresto, ma sempre rimanendo entro i limiti della legge.
Dalla parte dei buoni.
Se però si decide di uccidere un uomo a sangue freddo, quando non costituisce un’immediata minaccia, si smette di essere tutori dell’ordine e si diventa angeli della vendetta!
Una volta superato quel punto di non ritorno, cosa ci rende diversi dai criminali?

La squadra di Eddie Mellinger è nata per combattere il narco-traffico a New York. Nel Red Team militano solo i migliori. Trudy Giroux, Duke Wylie, George Winburn e lo stesso Mellinger. Agenti scelti che sono stati in grado di mettere dietro le sbarre un gran numero di signori della droga rimanendo puliti. L’omicidio dell’agente sotto copertura Jug Toppins, durante le indagini sul boss Clinton Days, ha cambiato le carte in tavola costringendo la squadra a prendere la decisione peggiore possibile.

Dalla diabolica mente di Garth Ennis ecco a voi un nuovo hard-boiled senza compromessi, condito con i dialoghi esplosivi e l’iperviolenza con cui lo scrittore nordirlandese ci ha viziato durante la sua lunga run su Punisher.
In un solo volume, in uscita a luglio, potrete leggere l’intera prima stagione di RED TEAM disegnata da Craig Cermak (Voltron: Year One) con copertine del grande Howard Chaykin!

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>