Ozuma è il nuovo colossale progetto di Leiji Matsumoto

Ci giunge con qualche giorno di ritardo la notizia che ci informa dell’iniziativa presa dall’emittente giapponese WOWOW che ha inaugurato un sito web, per confermare l’annuncio della messa in produzione di Ozuma, un nuovo imponente progetto anime di Leiji Matsumoto (Capitan Harlock, La corazzata spaziale Yamato, Galaxy Express 999).

Leiji Matsumoto, oltre ad essere il creatore del concept originale, sarà lo sceneggiatore, ma lavorerà anche come animatore e character designer; la regia sarà affidata a Takahiro Ikezoe (Slap Up Party – Arad Senki); invece Ryousuke Takahashi (Votoms, Blue Comet SPT Layzner) capeggerà gli animatori; Junki Takegami (Naruto Shippuden, Hayate no Gotoku!) curerà il copione; Nobuteru Yuki (Record of Lodoss War, I cieli di Escaflowne, Space Battleship Yamato 2199) collaborerà alla creazione del character design; infine Hideyuki Matsumoto (Terra e…) curerà il mechanical design; il tutto per la produzione dell’appositamente istituito Ozuma Production Committee.

Secondo quanto rivelato dal giornale Nikkan Sports, l’anime è ambientato nel futuro allorquando un’anomalia del sole devasta l’atmosfera terrestre, danneggiandone irreparabilmente l’ecosistema. La terra diventa una landa desertica, conseguentemente al mutamento climatico, il DNA umano si è deteriorato, tanto da rendere molto difficoltose nuove nascite; per perpetrare la specie, il governo è costretto a creare dei cloni denominati “IC” (Ideal Children) e un nuovo organo di governo e controllo per gli IC. Sam Coin, un “pirata della sabbia” che commercia in questo mare desertico, è alla ricerca di “Ozuma”, un gigantesco oggetto non identificato, che ha attaccato il fratello. Nel suo peregrinare Sam salva una bella ragazza di nome Maya, inseguita dalla Shishiasu, un vascello dell’esercito IC. Il giovane uomo decide di portare con se la ragazza alla nave pirata Barudanosu, presso il porto di Oaaze; tuttavia la Barudanosu è assediata dagli IC…

Secondo le dichiarazioni di Matsumoto il tema di questo progetto “è combattere contro il tempo limitato di vita che si ha disposizione, perché la vita è effimera e tutti desiderano compiere qualcosa di rilevante, prima di perdere le energie e abilità per farlo. Si tratta del desiderio di non scomparire, ma continuare ad esiste per sempre, si vuole lasciare un’eredità da tramandare alle future generazioni.
Si tratta del primo nuovo lavoro originale del sensei, se si escludono tutte le riedizioni e gli spinoff di sue opere precedenti, da 5 anni a questa parte.

Viki, un sito che trasmette in streaming video autorizzati con sottotitoli tradotti col metodo del “crowd-sourcing”, rilascerà i 6 episodi della serie anime Ozuma di Leiji Matsumoto in tutto il mondo senza limitazioni.

Il primo episodio dell’anime è andato in onda nel paese del sol levante ieri, 16 marzo, sul canale WOWOW intorno alla mezzanotte (quindi a cavallo tra il 16 e il 17), e sarà rilasciato su Viki nelle 24 ore successive.

Tags:  , ,

Lascia un commento

È possibile utilizzare questi tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>