Messo in forse il live-action di Akira

Che realizzare il film di Akira non sia cosa facile, lo potevamo immaginare, che potesse diventare impresa ardua se non impossibile proprio non potevamo aspettarcelo.  Già a partire dallo scorso mese di luglio si erano viste le prime avvisaglie, quando la produzione aveva assunto Jaume Collett-Serra perché, nel mese di maggio, il primo regista Albert Hughes, aveva abbandonato il progetto a causa di “differenti visioni creative”; successivamente ci sono state molte altre defezioni più o meno importanti e poi si sono aggiunti rumors tra coloro a cui è stata proposta la parte del protagonista, come Robert Pattinson, il quale aveva rivelato in un’intervista a MTV News che, nonostante gli piacesse il film animato di Akira, non sapeva assolutamente nulla della lista di attori precedentemente divulgata di cui avrebbe fatto parte; i problemi sembrano chiamare altri problemi ed infatti ci sono state polemiche anche sulla scelta di “imbiancare” gli attori, non scegliendo un cast prevalentemente asiatico, che hanno visto come capofila George Takei.

Ed infine arriviamo all’ultima notizia che sembra dare il colpo di grazia a questo travagliato progetto. Stando a quanto riportato dal blog Heat Vison, che fa capo al magazine The Hollywood Reporter, l’allestimento per l’adattamento  del film in live action di Akira, che vi ricordiamo essere un manga di Katsuhiro Otomo, sarebbe stato chiuso a causa di “non ben definiti problemi riguardanti il casting e il budget”. Secondo il sito, gli uffici di produzione del film a Vancouver saranno chiusi e a coloro che ci lavoravano “è stato detto di fermarsi”.

Sempre secondo il blog, stando agli addetti ai lavori, se i problemi non possono essere risolti “si accantonerà del tutto il progetto”. Da un lato, per porre rimedio ad alcuni problemi, i produttori Jennifer Kiloran Davisson e Andrew Lazar insieme con il regista Jaume Collet-Serra, lavoreranno alla riscrittura della sceneggiatura per le prossime due settimane, dall’altro il regista dovrà ridurre a 60-70 milioni di dollari un badget iniziale di 90 milioni.

Al momento la trama, soggetta a possibili modifiche, è la seguente:

L’epica storia fantascientifica e cyberpunk è ambientata a New Manhattan, e segue le vicende del leader di una gang di motociclisti, che vuole salvare un suo amico, il quale ha abilità psico-cinetiche potenzialmente distruttive, dagli esperimenti medici che il governo vuole condurre sulla sua persona.

One comment to Messo in forse il live-action di Akira

  • mirko buscemi  says:

    Bel post, complimenti

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>