Manga! Masters of Japanese Comic Art

La Galleria Miomao è lieta di presentare la mostra “Manga! Masters of Japanese Comic Art“, prima rassegna europea di tavole originali di maestri del fumetto giapponese, che si terrà dal 14 aprile al 5 maggio 2012.

La mostra MANGA!, per la prima volta in Europa, riunisce in una galleria privata un numero significativo di rare tavole originali di artisti giapponesi del fumetto, mettendo in luce il valore sperimentale di un’arte troppo spesso sottovalutata o superficialmente ridotta a fenomeno puramente commerciale e adolescenziale. Il manga, al contrario, ha costituito, negli ultimi cinquant’anni almeno, un laboratorio fertilissimo di sperimentazioni sul disegno e sul fumetto, ad opera di grandissimi artisti (si pensi, fra tutti, a giganti come Osamu Tezuka e Katsuhiro Otomo).

La stretta correlazione fin dalle origini, sconosciuta ai paesi occidentali, tra arti grafiche “alte” e fumetto, in Giappone si spiega anche col fatto che colui che è considerato l’inventore del termine manga (da man, satirico, e ga, immagine), Katsushika Hokusai (1760-1849), è il più famoso artista giapponese dei tempi moderni, nonché ispiratore di Monet, Van Gogh e molti altri artisti occidentali. La sua raccolta di xilografie intitolata, appunto, Manga – dalla quale la Galleria Miomao è orgogliosa di presentare in mostra una preziosa opera originale –, pubblicata in più volumi a partire dal 1814, si colloca all’inizio della ormai plurisecolare storia di quest’arte. Nella mostra MANGA!, la forza innovatrice di questa forma d’arte è rappresentata dai lavori di alcuni tra i riconosciuti maestri del disegno giapponese contemporaneo.

La stagione più sperimentale e innovativa, quella coincidente con la creazione della rivista «Garo», è rappresentata in mostra da un’opera di Oji Suzuki, già assistente di Shigeru Mizuki e tra i fondatori, nel 1966, di quella inimitabile rivista di avanguardia fumettistica.

Alla fine degli anni Sessanta, un’altra storica rivista a fumetti viene fondata in Giappone: «Shonen Jump», che lancerà molti dei più noti artisti del manga per ragazzi degli ultimi quarant’anni; tra questi, la mostra presenta due opere di Hiroshi Kaizuka, noto soprattutto per la sua produzione legata al genere del manga sportivo, lo spokon.

Il genere dei gekiga, cioè i manga per adulti a contenuto storico e/o drammatico, è rappresentato nella mostra, al suo livello più alto, dalle opere di due grandi maestri come Hiroshi Hirata e Ryoichi Ikegami.

Il percorso si conclude con un’ampia selezione di opere di Hideshi Hino, riconosciuto maestro del manga di genere horror (kyôfu), nonché regista cinematografico e profondo innovatore, dal punto di vista grafico, del medium fumettistico negli anni Settanta e Ottanta del Novecento.

Un’occasione unica e imperdibile per apprezzare le magistrali creazioni di un’arte affascinante e sorprendentemente moderna, in esclusiva alla Galleria Miomao.

La mostra

quando

14 aprile-5 maggio 2012

vernissage

sabato 14 aprile, dalle ore 18.00

orari

martedì-sabato, 15-19

altri orari su appuntamento

dove

Galleria Miomao

via Podiani, 19-21 – Perugia

info e press

Maria Cristina Maiocchi

[email protected]

tel. (0039) 347 7831708

sito web

www.miomao.net

Lascia un commento

È possibile utilizzare questi tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>