L’intimo Amphi strizza l’occhio alle ragazze che amano i manga

La Biancheria intima o intimo o lingerie (il termine francese lingerie deriva da linge che significa “di lino”) definisce l’insieme di elementi di vestiario indossati sotto i vestiti, un tipo di vestiario che da sempre affascina e che ha estimatori in tutto il mondo, al punto d’essere utilizzata come arma di seduzione ed in Giappone questi capi d’abbigliamento possono divenire un chiodo fisso. Sarà proprio per questo motivo che il brand Amphi ha presentato, mettendo da parte pizzi sensuali o completi in stile Burlesque, nella sua sfilata a Tokyo è dedicata alle ragazze che amano i manga e i colori fluo o sorbetto. L’evento è stato organizzato per presentare la nuova collezione e festeggiare l’apertura di uno spazio di mille metri quadri interamente dedicato alla lingerie. Le donne giapponesi (come gli uomini) infatti hanno una passione sfrenata per l’intimo, soprattutto in stile teen. Amano mostrarlo sotto camicette da collegiale per un perfetto stile Kawai. Le giovani donne infatti puntano su uno stile ingenuo e sbarazzino, con gonnelline, trucchi glossy, accessori di Hello Kitty, insomma una femminilità lontana anni luce da quella proposta in Occidente dai grandi nomi dell’intimo e che, almeno in Giaappone, si appresta a mietere successi.

no images were found

Lascia un commento

È possibile utilizzare questi tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>