Lineachiara ripropone le avventure di Geppo il diavolo buono

Ancora un annuncio sorprendente da parte di RW Lion per la collana Lineachiara che, dopo lunghi anni di assenza dal mercato italiano, riproporrà le avventure di Geppo.

Geppo, il diavolo buono è il protagonista di una serie di albi a fumetti portato al successo dalle Edizioni Bianconi per quasi 40 anni, che ha visto i natali dalla matita di Giulio Chierchini che lo disegnò verso la metà degli anni cinquanta in una sola ed unica storia per la rivista Trottolino.

Il personaggio viene ripreso da Giovan Battista Carpi e disegnato in una decina di storie per il mensile Volpetto.

Con l’arrivo di Pier Luigi Sangalli alle Edizioni Bianconi, Geppo passa nelle sue mani per la realizzazione di storie destinate al mensile Soldino e, a partire dal 1961, su una pubblicazione tutta sua. Sangalli, che ne era già lo sceneggiatore, cura la trasformazione grafica del personaggio disegnandolo per 7 anni consecutivi.

Dal 1968 Geppo passa a Sandro Dossi, che lo disegna con nuovi particolari morfologici, con sceneggiature sue e di Alberico Motta fino agli anni ’90, apportando ulteriori modifiche alla grafica dei personaggi. Ancora Sangalli è sceneggiatore e disegnatore di nuove storie a partire dal 1996.

Ora le avventure del mite diavolo buono torneranno grazie a Lineachiara che, tramite apposito comunicato stampa ha fatto sapere, che sarà lanciata una nuova collana dedicata ai grandi maestri del fumetto comico italiano ed il primo titolo ad essere riproposto sarà appunto proprio Geppo Il Buon Diavolo! Questo volume sarà presentato a Lucca Comics and Games 2013 ed è stato presentato come un antologico contenente storie di maestri del calibro di Carpi, Chierchini, Dossi, Gatto, Motta, Sangalli e ci sarà all’interno anche un corposo approfondimento curato da Luca Boschi.

Al momento non disponiamo di altri dettagli sulla vicenda ma, come di consueto, continueremo a seguire da molto vicino la vicenda e, non appena vi saranno altri ed ulteriori aggiornamenti, non mancheremo di tenervi aggiornati, quindi continuate a seguirci.

Stay Tuned!!!

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>