La Marvel ufficializza il film de I Guardiani della Galassia ed investiga su fuga di notizie

Ne avevamo già parlato in questa notizia e qualche giorno abbiamo trovato diverse fonti “non ufficiali” che davano l’annuncio della messa in produzione del film. Per nostra politica abbiamo deciso di non pubblicare la notizia non essendo verificabile in alcun modo e dato che la stessa notizia dava per scontato che al Comic Con sarebbe stato dato l’annuncio ufficiale, abbiamo scelto la linea dell’ufficialità ed aspettato l’annuncio che puntualmente è arrivato, ma ora oltre a dare conferma della messa in produzione del film, dobbiamo tingere di giallo la news dando un doveroso approfondimento su di un inaspettato sviluppo della situazione.

Approfondimento reso necessario perché i Marvel Studios hanno annunciato di avere lanciato una sorta di investigazione volta a scoprire chi sia stato a diffondere informazioni riservate circa il film de I Guardiani della Galassia, due settimane prima dell’annuncio ufficiale avvenuto al San Diego Comic Con, svoltasi la scorsa settimana.

Il primo che per primo ha rilanciato la notizia lo scorso 28 giugno, Latino Review, che ha dichiarto che il film sul gruppo cosmico guidato da Star-Lord sarebbe stato il fulcro della famosa convention, ha ricevuto una mail da un “consulente della sicurezza” che ha chiesto dettagli per scoprire chi sia la persona che ha diffuso informazioni confidenziali che hanno danneggiato i Marvel Studios. Nonostante il sito non abbia rivelato il nome del mittente della mail, sembrerebbe che The Hollywood Reporter abbia identificato il mittente nella persona di Robert Grosser, vice presidente del settore prevenzione perdite di Marvel Enterprises.

Il corpo dell’email in questione diceva più o meno così:”Non voglio vedere tu o chiunque altro nei guai e non voglio vedere la carriera di nessuno venire offuscata a causa di questo”, avrebbe scritto Grosser nella mail. “Tuttavia, sono molto fiducioso che attraverso i vostri sforzi e i miei, saremo in grado di lavorare su questo insieme. Personalmente, ritengo che non abbiate avuto alcun intento malevolo quando avete  postato i vostri spoiler sul sito web. Come molti fan là fuori, volevate solo essere i primi a postare qualcosa su internet. Ho capito, ma le informazioni su Iron Man 3 e Guardians of the Galaxy sono confidenziali e non avete avuto il consenso della Marvel per pubblicarlo. Questo era illegale!”.

Come era facile da prevedere, il sito ha risposto all’email in questione dicendo di non avere compiuto nulla di sbagliato in merito alla vicenda, rimarcando di avere agito come avrebbe fatto qualsiasi altro portale di informazione al loro posto.

Lascia un commento

È possibile utilizzare questi tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>