Jamie Foxx vuole essere Spawn al cinema

Adesso vi riportiamo una notizia che farà sicuramente la felicità di tutti gli appassionati dei fumetti di Spawn, infatti, al recente Comic Con si San Diego, l’attore e premio Oscar Jamie Foxx, durante un’intervista ha dichiarato che vuole assolutamente riportare al cinema il reboot di Spawn, il supereroe dei fumetti creato da Todd McFarlane.

La prima, non fortunatissima, trasposizione è arrivata nelle sale nel 1997, e in quell’occasione il protagonista era Michael Jai White. Gli appassionati della Image Comics già conosceranno il personaggio, ma per chi lo sentisse nominare per la prima volta, il nome da “umano” di Spawn è Al Simmons un militare che decise di ritirarsi dal proprio lavoro di killer per i servizi segreti USA, stancato dalla violenza e afflitto dai sensi di colpa. Diverso il parere del diretto superiore, Jason Wynn, capo della C.I.A. Wynn, temendo che Simmons potesse rivelare i segreti di cui era a conoscenza, ne ordinò l’eliminazione. Incaricato dell’omicidio fu Bruce Stintson, nome in codice Chapel, amico di Simmons e per questo facilitato nel compito di avvicinarlo in missione senza destare sospetti.

Trucidato in Botswana, Simmons si ritrova catapultato all’Inferno, dove un demone dell’ottavo cerchio dell’inferno, Malebolgia, gli propone un patto: «Rivedrai tua moglie Wanda, in cambio comanderai il mio esercito nell’Armageddon, conducendolo sino ai cancelli del Paradiso».

Il demonio, sempre subdolo, lo fa tornare sulla Terra ma con un nuovo corpo deforme, dei poteri sovrannaturali e una armatura senziente, in grado di proteggere chi la indossa. Inoltre, sono passati cinque anni dalla morte di Simmons: Wanda si è risposata con il suo migliore amico ai tempi della C.I.A., Terry Fitzgerald, con cui ha avuto una figlia che lui non era stato capace di darle.

Come se ciò non bastasse, ultima beffa: il potere che Malebolgia gli ha conferito ha un limite, ogni volta che viene usato si consuma, e una volta esaurito Spawn dovrà fare ritorno all’Inferno come generale degli Inferi o ricaricarsi in modo più lento e meno efficace tornando nell’oscurità insieme alle creature impure e peccaminose. Per sempre.

Ribellatosi al suo nuovo “padre”, questo figlio degli inferi si ritrova solo a New York, abbandonato nella Città dei Topi, come amici solo i barboni (fra i quali uno in particolare, Cagliostro, si rivelerà essere stato in passato anch’egli vittima degli inganni di Malebolgia).

Non un supereroe, quindi, ma solo una creatura infelice che rivorrebbe indietro la sua vita, la sua faccia e soprattutto sua moglie. Si ritrova invece braccato dalle forze del male per il suo tradimento, da quelle del Paradiso per il solo fatto di esistere e dai servizi segreti americani perché il suo ex capo, Wynn, lo crede ancora vivo e pericoloso. In seguito, a dargli la caccia si aggiunge anche la Mafia, perché disturbata nei suoi affari da questo protettore di diseredati e rifiuti umani.

Come dicevamo in apertura Foxx ci tiene tantissimo a interpretare questo personaggio, ne è totalmente affascinato, e sta tartassando di telefonate McFarlane per pregarlo di scrivere un nuovo copione. Vedremo se avrà successo, dato che tra poco sarà anche nei panni di Electro, il villain in “The Amazing Spider-Man 2”, dopodichè, McFarlane valuterà se accontentarlo o meno.

Al momento non disponiamo di altre informazioni ma, come di consueto, continueremo a seguire da vicino la vicenda e, non appena vi saranno altri ed ulteriori sviluppi, non mancheremo di tenervi aggiornati, quindi continuate a seguirci.

Stay Tuned!!!

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>